Archivio Film 2019

A BEAUTIFUL MIND

Category: Edizione 2019

Sinossi
Studi, imprese, malattia e trionfo del matematico USA John Forbes Nash, premio Nobel 1994 per l'economia. Il ritratto di un uomo eccentrico, e anticonformista, il cui grande talento fu afflitto per molti anni da una grave forma di schizofrenia.

Titolo Originale A BEAUTIFUL MIND
Titolo Italiano A BEAUTIFUL MIND
Categoria Fuori concorso
Sezione Rassegna "Beautiful Minds"
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2001
Durata 130'
Nazionalità USA
Regia di Ron Howard
Sceneggiatura Akiva Goldsman
Fotografia Roger Deakins
Montaggio Mike Hill
Scenografia Leslie Rollins
Musiche James Horner
Interpreti principali Russell Crowe
Ed Harris
Jennifer Connelly
Paul Bettany
Adam Goldberg
Judd Hirsch
Josh Lucas
Anthony Rapp
Christopher Plummer
Prodotto da Brian Grazer, Ron Howard

 regista Ron HowardRON HOWARD
Nato a Duncan, in Oklahoma, Ronald William Howard, capisce a soli 5 anni che la sua strada è sul set, recitando in un episodio della celebre serie di fantascienza "Ai confini della realtà". Divenuto popolare anche al cinema con i film "Capobanda" (1962), "Una fidanzata per papà" (1963) e "American Graffiti" (1973) del grande George Lucas (il padre di "Guerre stellari" e "Indiana Jones"), nel 1974 torna sul piccolo schermo e per lui è la consacrazione. Il ruolo dell'adolescente Richie Cunningham nella serie "Happy Days" (1974-80) gli dà fama internazionale, fin quando decide di cambiare strada, passando dietro la cinepresa. A puntare sulle sue doti di regista è proprio l'amico Fonzie, alias Henry Winkler, che gli produce il primo film di successo, "Night Shift - Turno di notte" del 1982. La carriera decolla passando dalla commedia romantica "Splash, una sirena a Manhattan" (1984) al capolavoro "Apollo 13" (1995), che vince due Oscar per il "montaggio" e il "sonoro", entrambi interpretati da Tom Hanks, suo attore feticcio. Il trionfo è rimandato di sei anni: nel 2002 porta a casa due Oscar per "miglior film" e "miglior regista" grazie al poetico "A Beautiful Mind" (con uno strepitoso Russell Crowe), che conquista quattro statuette su un totale di otto nomination. Seguono altre pellicole di successo, tra cui "Il codice da Vinci", "Angeli e demoni" (entrambi tratti da omonimi romanzi di Dan Brown) e "Rush" (2013), quest'ultimo sulla rivalità tra i piloti di Formula 1 Niki Lauda e James Hunt. Nel 2018 dirige il film fantascientifico "Solo: A Star Wars Story".

 

produzione
Universal Pictures
-----
DreamWorks SKG
-----
Imagine Entertainment