Sezioni e Film

L'ALBA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE

Category: Edizione 2017

Sinossi
Will, scienziato in una società biotech, sta sperimentando il farmaco ALZ-112 sugli scimpanzé per trovare una cura per l’Alzheimer. L'ALZ-112 viene sperimentato sulla scimpanzé Occhi Luminosi, aumentando notevolmente la sua intelligenza. Un giorno, la scimpanzé si ribella e viene uccisa. Il programma di ricerca viene sospeso. Tuttavia, l’assistente di Will, Robert, scopre che Occhi Luminosi è diventata violenta perché aveva da poco dato alla luce un cucciolo. Will decide di allevarlo. Cesare, questo il suo nome, ha ereditato l'intelligenza della madre. Alcuni anni dopo, Will cura suo padre Charles, affetto da demenza, con l’ALZ-112 che sembra ripristinare la sue abilità cognitiva. Ma quando Caesar è ormai un adolescente e sta iniziando a porsi delle domande sulla sua identità, la malattia di Charles peggiora di nuovo, Caesar gli tiene compagnia. Un giorno, per difendere il vecchio, Caesar ferisce un vicino. Finisce così in un ricovero per animali. Questo deciderà il destino dello scimpanzé e del Pianeta delle Scimmie.

Titolo Originale Rise of the Planet of the Apes
Titolo Italiano L’Alba del Pianeta delle Scimmie
Categoria Fuori concorso
Sezione Eventi Speciali
Tipologia Evento Speciale, Lungometraggio
Anno di Produzione 2011
Durata 105'
Nazionalità USA
Regia di Rupert Wyatt
Sceneggiatura Rick Jaffa, Amanda Silver, Pierre Boulle
Fotografia Andrew Lesnie
Montaggio Conrad Buff, Mark Goldblatt
Scenografia Claude Paré
Costumi Renée April
Trucco Victoria Down
Musiche Patrick Doyle
Interpreti principali Andy Serkis (Caesar)
Karin Konoval (Maurice/Court Clerk)
Terry Notary (Rocket/Bright Eyes)
Richard Ridings (Buck)
Christopher Gordon (Koba)
Devyn Dalton (Cornelia)
Trailer C3ykI2eZu4s
Prodotto da Peter Chernin, Dylan Clark, Rick Jaffa, Amanda Silver

Rupert Wyatt
Vincitore di un concorso della BBC a 16 anni, la carriera professionale di Wyatt come regista e sceneggiatore ha avuto inizio durante l'università a Parigi. La sua tesi di laurea era un adattamento contemporaneo della Divina Commedia di Dante (Jericho Falling). Nei  cinque anni successivi scrive e sviluppa sceneggiature a New York per Shooting Gallery, Miramax e Radical Media. Tra il 2000 e il 2005, Wyatt ha lavorato a Londra e Liverpool, dirigendo serie tv e sviluppando i suoi soggetti, grazie ai fondi della lotteria dell’UK Film Council. Wyatt ha anche fondato la Film Consortium con i produttori Adrian Sturges, Simon Relph e Michael Kuhn. Nel 2008 ha scritto e diretto l'acclamato thriller britannico THE ESCAPIST, presentato in anteprima al Sundance Film Festival. Wyatt è membro del collettivo cinematografico Picture Farm con il quale ha prodotto numerosi corti, documentari e film, tra i quali il documentario DARK DAYS (diretto da Marc Singer), premiato dal Sundance, che segue un gruppo di persone che vivono in una parte abbandonata della Metropolitana di New York.

produzione
Chernin Entertainment
(USA)

world sales
20th Century Fox
(USA)

distribuzione italiana
festival contact
20th Century Fox Italy
(Italy)
www.20thfox.it

Tutti i film in concorso sono in lingua originale con sottotitoli in italiano (ad esclusione della sezione +6 per la quale si effettuerà l’oversound). L’ingresso alle proiezioni delle sezioni Elements e Generator è libero fino ad esaurimento posti, priorità verrà data a giurati, press e accreditati.
Gli incontri e i film di Masterclass all’Antica Ramiera e alla Sala De Sica sono riservati agli iscritti e alla stampa.
L’ingresso ai film di Parental Control Gex Doc è libero fino ad esaurimento posti, priorità verrà data ai genitori delle sezioni Elements +6 e +10, press e accreditati.
L’ingresso ai film di Wizard Nights Fright Nights è libero fino ad esaurimento posti.