logo 2016

GIFFONI EXPERIENCE 2016 - 15.24 luglio

Sezioni e Film

RAG UNION

Category: Edizione 2016

Sinossi
La vita di un normale adolescente, Vania, cambia dopo che fa la conoscenza di tre ragazzi strambi. Sportivi, artisti, sognatori, si fanno chiamare "Triapichniy soyuz" e credono di poter cambiare il mondo intero. Stanno preparando azioni di protesta "artistiche". Vania e i suoi nuovi amici entrano a far parte della loro "più grande organizzazione".

Titolo Originale Triapichniy Soyuz
Categoria In concorso
Sezione Generator +16
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2015
Durata 96'
Nazionalità Russia
Regia di Mikhail Mestetskiy
Sceneggiatura Mikhail Mestetskiy
Fotografia Timofei Parschikov
Montaggio Ivan Lebedev, Sergei Loban
Costumi Uliana Polianskaya
Interpreti principali Vassily Butkevich (Vania)
Ivan Yankovskiy (Andrei)
Pavel Chinarev (Peter)
Alexander Pal (Popov)
Anastasiya Pronina (Sasha)
Fyodor Lavrov (Padre di Sasha)
Vladislav Vetrov (Zio di Peter)
Elena Nesterova (Madre di Vania)
Prodotto da Roman Borisevich, Alexander Kushaev

Foto Regista Rag UnionMikhail Mestetskiy
Nato a Tver nel 1980. Nel 2003 si laurea in filologia e nel 2006 completa gli studi in regia e sceneggiatura. Mikhail ha lavorato nel campo dell’arte moderna, della letteratura ed è stato critico cinematografico (ha pubblicato anche sulla rivista Esquire). è autore di più di dieci cortometraggi vincitori di diversi premi in tutto il mondo. Nel 2012 forma il gruppo musicale "Schklovskiy", attualmente in attività. Nel 2013 scrive con Nikolay Kulikov la sceneggiatura per il film LEGEND NO 17, che trionfa ai botteghini russi e ottiene il Golden Eagle Award per la miglior sceneggiatura. RAG UNION è il suo film di debutto. Il film ha partecipato al Kinotavr Film Festival nel 2015 (Sochi, Russia), è stato selezionato dal On The Edge Film Festival 2015 (Sakhalin, Russia) dove ha vinto diversi premi e, nel 2016, ha rappresentato la Russia al 66° Festival Internazionale di Berlino nella sezione Generation.

Dichiarazione del regista
"In questo film ho messo in scena tutta la mia esperienza giovanile. Soprattutto l'incontro col gruppo artistico "RADEK". Ho sempre desiderato descrivere in qualche modo il processo della ricerca creativa, della formazione e della maturazione di un artista contemporaneamente alla totale stupidità tipica dei ventenni. Volevo mostrare l'insieme di quelle idee strepitose che eccitano le persone soprattutto a quell'età, ed allo stesso tempo, l'incapacità di risolvere le più semplici questioni familiari, sociali ed amorose".

produzione
Koktebel Film Company
(Russia)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.koktebelfilm.ru

distribuzione internazionale
festival contact
Antipode Sales & Distribution
(Russia)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.antipode-sales.biz