logo 2014

GIFFONI EXPERIENCE 2014 - 18.27 luglio

Sezioni e Film

JACK AND THE CUCKOO-CLOCK HEART

Category: Edizione 2014

Sinossi

Edimburgo, 1874. Jack è nato nel giorno più freddo della storia e il suo cuore, congelato, non batte. La levatrice Madeleine gli salva la vita sostituendo il cuore con un orologio a cucù. Grazie a questo magico espediente, il ragazzo potrà sopravvivere, ma solo se rispetterà tre regole d’oro: prima di tutto, non dovrà mai toccare le lancette dell’orologio; in secondo luogo, dovrà tenere sempre sotto controllo la rabbia; infine, e soprattutto, non dovrà mai e poi mai innamorarsi. Tuttavia, nel momento in cui Jack posa i suoi occhi su Miss Acacia, una giovane cantante di strada, le lancette del suo cuore cominciano a correre. Nel disperato tentativo di ritrovarla, Jack, come un novello Don Chisciotte, si lancia in una romantica ricerca che lo condurrà dai laghi della Scozia a Parigi, fino alle porte dell’Andalusia…

Titolo Originale JACK ET LA MÉCANIQUE DU COEUR
Categoria In concorso
Sezione Generator +13
Tipologia Animazione, Lungometraggio
Anno di Produzione 2013
Durata 94'
Nazionalità Francia
Regia di Mathias Malzieu, Stéphane Berla
Sceneggiatura Mathias Malzieu
Tratto dal libro “La meccanica del cuore” (“La mécanique du coeur”)
di Mathias Malzieu
Montaggio Soline Guyonneau
Scenografia Mike Ponton, Guillaume Bouchateau
Musiche Dionysos
Voci Originali Mathias Malzieu (Jack)
Olivia Ruiz (Miss Acacia)
Jean Rochefort (Méliès)
Rossy de Palma (Luna)
Grand Corps Malade (Joe)
Babet (Anna)
Prodotto da Virginie Besson-Silla

Mathias MalzieuMathias Malzieu

Nato nel 1974 a Montpellier, in Francia. È il membro fondatore del complesso musicale dei Dionysos, formato nel 1993 con alcuni compagni di scuola. Ha scritto diversi libri, tra cui il romanzo LA MECCANICA DEL CUORE, che è stato tradotto e pubblicato anche nel Regno Unito, in Germania e in Italia.

 

Stéphane BerlaStéphane Berla

Nato nel 1975 a Lione, in Francia. Ha diretto cortometraggi (tra cui SCOUB 2), video musicali e spot pubblicitari. Mescola abitualmente la live action con l’animazione e il digitale. Questo è il suo primo lungometraggio.

 

 

 

 

 

 

Dichiarazioni del regista (Mathias Malzieu)

“Volevo parlare della passione d’amore e del rapporto con la differenza, che sono due temi molto forti, dietro ai quali si nasconde l’idea di un’avventura. Volevo fare qualcosa di simile a IL PICCOLO PRINCIPE o a PINOCCHIO – senza la pretesa di reggere il confronto – solo in modo lievemente più surreale, e con un immaginario un po’ più sfrenato. Mi citano spesso Tim Burton, e io amo il rapporto tra bellezza e mostruosità nella sua opera, ma mi sento più vicino a Jim Jarmush e ai suoi personaggi leggermente stanchi, o al lato barocco e tenero di Fellini, o a FREAKS di Tod Browning, che ha affrontato anche lui il tema della differenza, in una maniera un po’ inquietante ma anche poetica e dolce. Potrei menzionare anche Edward Gorey e Jean-Pierre Jeunet, un artista molto libero che mi piace molto e a cui spero di rendere omaggio con questo film. Adoro mescolare toni diversi, ed è per questo che ho intrecciato la fiaba con la realtà di Edimburgo, e ho cercato di far emergere emozioni molto umane e molto reali dalle immagini”.

 

 

produzione/production

EuropaCorp
Duran
France 3 Cinéma

distribuzione internazionale/world sales

festival contact

EuropaCorp Distribution
La Cité du Cinéma - 20, rue Ampère, 93413 Saint-Denis Cedex - France
phone +33 155995000

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.europacorp.com