logo 2013

GIFFONI EXPERIENCE 2013 - 19.28 luglio

Sezioni e Film

AS WHITE AS MILK, AS RED AS BLOOD

Category: Edizione 2013

Synopsis
Leo is 16 year-old. For him, life has only two colours: White or Red. White is the colour of absence, silence, boredom. Red is the colour of Beatrice’s hair, the girl he loves, although she doesn’t know it yet. When Leo finds the courage to approach her, he discovers that Beatrice is living a great pain.

 

Sinossi
Leo ha 16 anni. Per lui la vita ha solo due colori: Bianco e Rosso. Il Bianco è il colore del vuoto, del silenzio, della noia. Il Rosso è il colore dei capelli di Beatrice, la ragazza di cui è innamorato, anche se lei ancora non lo sa. Quando trova il coraggio di avvicinarsi alla ragazza, Leo scopre che Beatrice sta vivendo un grande dolore.

 

 

Titolo Originale BIANCA COME IL LATTE, ROSSA COME IL SANGUE
Titolo Italiano BIANCA COME IL LATTE, ROSSA COME IL SANGUE
Categoria Fuori concorso
Sezione Parental Control
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2013
Durata 102'
Nazionalità Italia
Regia di Giacomo Campiotti
Sceneggiatura Fabio Bonifacci, Alessandro D'Avenia
Fotografia Fabrizio Lucci
Montaggio Alessio Doglione
Scenografia Paola Bizzarri
Costumi Gemma Mascagni, (in colaborazione con) Monica Celeste
Suono Mirko Guerra
Musiche Andrea Guerra, Modà
Interpreti principali Filippo Scicchitano (Leo)
Gaia Weiss (Beatrice)
Aurora Ruffino (Silvia)
Luca Argentero (il professore/the teacher)
Flavio Insinna (padre di Leo/Leo’s father)
Cecilia Dazzi (madre di Leo/Leo’s mother)

Giacomo-CampiottiGiacomo Campiotti
Born 1957, Varese (Italy). He graduated from University of Bologna in Pedagogy. Then he worked as an assistant director to Mario Monicelli in THE MARQUIS OF GRILLO (IL MARCHESE DEL GRILLO, 1981), LET’S HOPE IT’S A GIRL (SPERIAMO CHE SIA FEMMINA, 1986), THE ROGUES (I PICARI, 1987), and joined the “Ipotesi Cinema” group founded by Ermanno Olmi. In 1989 he made his feature film debut with CORSA DI PRIMAVERA, which was a huge success at the Venice International Film Critics Week and won the 20th Giffoni Film Festival as Best Film. Afterwards he directed the following feature films: LIKE TWO CROCODILES (COME DUE COCCODRILLI, 1999), which received a nomination as Best Foreign Film at the 1996 Golden Globes; the international co-production A TIME TO LOVE (IL TEMPO DELL’AMORE, 1999); NEVER AGAIN AS BEFORE (MAI + COME PRIMA, 2005). Then he directed several TV movie, such as MOSCATI: DOCTOR TO THE POOR (GIUSEPPE MOSCATI: L’AMORE CHE GUARISCE, 2007), BAKHITA (2009), DRAWN FOR JURY DUTY (IL SORTEGGIO, 2010).

 

Giacomo Campiotti
Nato nel 1957 a Varese. Si laurea in Pedagogia all’Università di Bologna. In seguito è assistente alla regia di Mario Monicelli per i film IL MARCHESE DEL GRILLO (1981), SPERIAMO CHE SIA FEMMINA (1986), I PICARI (1987), ed entra nel gruppo “Ipotesi Cinema” fondato da Ermanno Olmi. Nel 1989 esordisce nel lungometraggio con CORSA DI PRIMAVERA, che ottiene un grande successo alla Settimana della Critica di Venezia e vince la 20a edizione del Giffoni Film Festival. Successivamente ha diretto i seguenti lungometraggi: COME DUE COCCODRILLI (1999), che conquista una candidatura come miglior film straniero ai Golden Globe del 1996; la coproduzione internazionale IL TEMPO DELL’AMORE (1999); MAI + COME PRIMA (2005). Ha poi diretto diversi film per la tv, tra cui GIUSEPPE MOSCATI: L’AMORE CHE GUARISCE (2007), BAKHITA (2009), IL SORTEGGIO (2010).

 

 

Dichiarazioni del regista
“Mi sono molto divertito a girare questo film. Con grande libertà e leggerezza ho cercato di usare il linguaggio dei ragazzi, i loro ritmi bruschi e spezzati, e improvvisamente delicati e dolcissimi. Giorni che volano via inafferrabili e istanti infiniti conficcati nella carne. Insieme ai miei validi collaboratori ho cercato di dare agilità e freschezza alla macchina da presa, al montaggio e alle musiche. Non è un film oggettivo. Tutto è visto dagli occhi di Leo. Gli spazi e i luoghi della città dove si svolge la storia non sono realistici ma sono colorati e trasfigurati dal filtro emotivo del momento che Leo vive. Ho lavorato soprattutto per preservare e cogliere la sua emozione. Ho cercato di raccontare come corre sotto la pelle e a volte anche sopra. Dalla vetta del mondo al baratro più profondo. Senza passare dal mezzo. A sedici anni il tiepido non esiste. Ho cercato di realizzare un film che faccia sorridere ma anche pensare e commuovere. Un difficile equilibrio sul filo del rasoio. Parlare di valori, senza retorica. Raccontare un dolore ma avere un film pieno di vita. Mi sono avvicinato con grande rispetto e curiosità verso questi giovani attori. Il mio lavoro è stato soprattutto al loro servizio. Per aiutarli a non recitare, ma ad essere se stessi mantenendo la loro verità spiazzante. Il “Cinema” viene dopo. Per cogliere la loro spregiudicatezza. Il loro coraggio. La loro disperazione. Il loro amore. Totale. A perdere. Senza condizione. Questo film è un atto d’amore”.

 

 

 

produzione/production
Lux Vide
Via Luigi Settembrini, 17A - 00195, Roma
phone +39 06 361741
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.luxvide.it


distribuzione italiana/italian distribution
01 Distribution
Piazza Adriana, 12 - 00193, Roma
phone +39 06 684701
fax +39 06 6872141
www.01distribution.it