logo 2009

GIFFONI EXPERIENCE 2009 - 12.25 luglio

Sezioni e Film

THROUGH A GLASS, DARKLY

Category: Edizione 2009

Synopsis

In a snow covered landscape in the countryside of Norway we meet 13 years old Cecilie, her friend Klara and Cecilie's family. They are all preparing for Christmas Eve. Cecilie, however, is seriously ill and spends most of her time in bed, daydreaming about the Spanish boy Sebastian who she met on holiday last summer. One night Ariel shows up in Cecilie's bedroom, a small strange looking fellow who claims he is an angel and starts talking to Cecilie about the wonders of life. Cecilie finds Ariel quite irritating, but they agree that if Cecilie tells Ariel how it feels to be a human being, Ariel will tell Cecilie about angels and the mysteries of the universe.

 

Sinossi

In un paesaggio coperto di neve nella campagna norvegese, Cecilie, 13 anni, la sua famiglia e la sua amica Klara si preparano al Natale. Cecilie è gravemente malata e trascorre la maggior parte del suo tempo a letto, sognando Sebastian, il ragazzo spagnolo che ha incontrato in vacanza l’estate precedente. Una notte, nella camera da letto di Cecilie, entra un tipo piccolo e strano, Ariel, che sostiene di essere un angelo e inizia a parlare con la ragazzina delle meraviglie della vita. Cecilie trova Ariel piuttosto irritante, ma c’è un accordo tra di loro: lei racconterà ad Ariel come ci si sente ad essere un essere umano, mentre lui parlerà a Cecilie degli angeli e dei misteri del cosmo.

 

Titolo Originale I ET SPEIL, I EN GÅTE
Categoria In concorso
Sezione Generator +13
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2008
Durata 95'
Nazionalità Norvegia
Regia di Jesper W. Nielsen
Sceneggiatura Jesper W. Nielsen
Tratto dal libro "In uno specchio, in un enigma" ("I et speil, i en gåte")
di Jostein Gaarder
Fotografia Philip Øgaard
Montaggio Christoffer Heie
Scenografia Harald Egede-Nissen
Costumi Elin Langhoff
Musiche Aslak Hartberg
Interpreti principali Marie Haagenrud (Cecilie)
Aksel Hennie (Ariel)
Trine Wiggen (madre/mother)
Mads Ousdal (padre/father)
Liv Ullmann (nonna/grandmother)
Àlex Batllori (Sebastian)
Prodotto da Turid Øversveen

through a glass darkly regJesper W. Nielsen
Born 1962, Denmark. Graduated in editing from the National Film School of Denmark, 1986. He has received the critics' appraisal for his original approach to drama for children and young people. He has created a series of short films for children: THE BOGEY MAN (1995), THE NOODLE POOP (1997) and the award winning SOUTHERN COMFORT (1997). The latter two were subsequently transformed into the feature-length LITTLE BIG SISTER, which won the Jury's Special Commendation at Cinekid Amsterdam. His third feature film, OKAY (2002), was a critics' favourite as well as a boxoffice hit and winner at Locarno. His other films are THE LAST VIKING, BIG PLANS and THE BOUNCHER. Nielsen has also written the TV series SUMMER.

 

Jesper W. Nielsen
Nato nel 1962, in Danimarca, Jesper si diploma in montaggio alla Scuola Nazionale di Cinema Danese nel 1986. Apprezzato dalla critica per il suo originale approccio al cinema drammatico per ragazzi, è l’autore di una serie di cortometraggi per bambini: THE BOGEY MAN (1995), THE NOODLE POOP (1997), e il pluripremiato SOUTHERN COMFORT (1997). Dagli ultimi due corti viene tratto il film LITTLE BIG SISTER, che ottiene una Menzione Speciale al festival Cinekid di Amsterdam. Il suo terzo film, OKAY (2002), viene apprezzato da critica e pubblico, e viene premiato a Locarno. Altri suoi titoli sono THE LAST VIKING, BIG PLANS e THE BOUNCHER. Nielsen ha anche scritto la serie TV SUMMER.

 

Produzione
Spillefilmkompaniet 4 ½

--

Zentropa Entertainments

 

Distribuzione internazionale
TrustNordisk
www.trustnordisk.com

 

Festival contact
The Norwegian Film Institute
Boks 482 Sentrum, 0105 Oslo - Norway
phone +47 22474500
fax +47 22474599
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.nfi.no