logo 2005

GIFFONI FILM FESTIVAL 2005 - 16.23 luglio

Sezioni e Film

CHANGING DESTINY

Category: Edizione 2005

Sinossi

Alessandro, 15 anni, vive in una città post-industriale con la madre Adele, un’ex ragazza madre mentalmente disturbata che, nonostante gli sforzi per condurre una vita normale, è prigioniera del proprio doloroso passato. Alessandro non ha mai conosciuto il padre e ha solo due amici, Toni e Ferdi, con i quali girovaga senza meta. Un giorno, Toni scompare nel nulla, e Alessandro rimane solo con Ferdi. Anche Ferdi vive una situazione familiare tragica. Il padre è alcolizzato e si è ammalato in fabbrica. Il ragazzo si suicida gettandosi col motorino dall’ultimo piano di un palazzo in costruzione. Alessandro si ritrova solo con la sua rabbia e, in un atto estremo, brucia la casa dove avevano vissuto due anziani amici di famiglia prima di essere sfrattati. Finisce così in riformatorio dove avrà l’occasione di pensare a un’altra vita.

Titolo Originale NEMMENO IL DESTINO
Titolo Italiano NEMMENO IL DESTINO
Categoria Fuori concorso
Sezione Reload
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2004
Durata 110'
Nazionalità Italia
Regia di Daniele Gaglianone
Sceneggiatura Giaime Alonge, Daniele Gaglianone, Alessandro Scippa
Tratto dal libro "Nemmeno il destino"
di Gianfranco Bettin
Fotografia Gherardo Gossi
Montaggio Luca Gasparini
Scenografia Valentina Ferroni
Costumi Marina Roberti
Suono Gianluca Costamagna
Musiche Giuseppe Napoli, Massimo Miride
Interpreti principali Mauro Cordella (Alessandro Stellin)
Fabrizio Nicastro (Ferdi Castronovo)
Giuseppe Sanna (Toni)
Lalli (Adele Stellin)
Stefano Cassetti (Lorenzo)
Gino Lana (Sebastiano Castronovo)
Prodotto da Domenico Procacci, Gianluca Arcopinto, Pierpaolo Trezzini

changing destiny regDaniele Gaglianone

Nato nel 1966 ad Ancona. Dopo il diploma in ragioneria, frequenta il corso di Storia e Critica del Cinema di Gianni Rondolino all’Università di Torino, dove si laurea in Lettere Moderne nel 1991. Tra il 1989 e il 2000 gira diversi cortometraggi di fiction e documentari. Nel 1991 inizia a cooperare con l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, e nel 1998 collabora alla sceneggiatura di COSÌ RIDEVANO di Gianni Amelio. Attivo anche in teatro, nel 1999 porta in scena con il gruppo “Il Buio Fuori” lo spettacolo AGGRAPPATI AD UNA TERRA RIVOLTATA SULL'ABISSO. Nel 2000 dirige il suo primo lungometraggio, I NOSTRI ANNI, presentato alla “Quinzaine des Réalisateurs” a Cannes. NEMMENO IL DESTINO è il suo secondo lungometraggio da regista.

 

Dichiarazioni del regista

“NEMMENO IL DESTINO è una storia di periferia. Periferia urbanistica e dell'anima, è questo lo spazio fisico e mentale, il limbo esistenziale in cui si ritrovano i due giovani protagonisti. Alessandro e Ferdi cercano un loro luogo, il proprio posto nel mondo, un’oasi fra le macerie che non sono solo quelle delle fabbriche dismesse. Le macerie sono anche quelle delle proprie famiglie”.

Produzione
Fandango
--
Armadillo Cinematografica

 

Distribuzione italiana
Festival contact
Fandango
Via Ajaccio 20, 00198 Roma - Italy
phone +39 06 85302130
fax +39 06 85353790
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.fandango.it