logo 1988

GIFFONI FILM FESTIVAL 1988 - 30 luglio.7 agosto

Sezioni e Film

ZOO

Category: Edizione 1988

Sinossi
Una ragazzina, figlia di un guardiano notturno di zoo, stringe amicizia con un quattordicenne zingarello, fuggito dalla sua carovana. Passano i giorni insieme, ma una notte vengono sorpresi dal padre di lei che caccia il ragazzo. Ma la ragazzina lo segue a bordo di un'elefantessa che ha fatto uscire di gabbia. Cristina Comencini, sulle orme del padre, compone una favola simpatica, ma non troppo rugiadosa, leggera, ma non troppo banale.

Titolo Originale Zoo
Titolo Italiano Zoo
Categoria In concorso
Sezione Concorso Ufficiale
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 1988
Durata 92'
Nazionalità Italia
Regia di Cristina Comencini
Sceneggiatura Cristina Comencini, Francesca Melandri
Musiche Marco Werba
Interpreti principali Asia Argento, Daniel Olbrychski, Louis Ducreux, Victor Poletti

 regista cristina comenciniCRISTINA COMENCINI

Figlia del regista Luigi Comencini, nel 1978 si laurea in economia e commercio alla Sapienza di Roma, frequentando i corsi di Federico Caffè, ma è il mondo cinematografico quello che in realtà la attrae e in cui il padre l'ha già introdotta da anni. Gli esordi sono infatti in alcune produzioni televisive da lui dirette e in cui Cristina appare in qualità di co-sceneggiatrice: del padre in Il matrimonio di Caterina (1982), di Suso Cecchi D'Amico nello sceneggiato televisivo Cuore (1984) e nel film La Storia (1986), nonché di Ennio De Concini in Quattro storie di donne diretto da Franco Giraldi (1986).
Il suo debutto alla regia è del 1988 con il film Zoo.