logo 1982

GIFFONI FILM FESTIVAL 1982 - 31 luglio.8 agosto

Sezioni e Film

IL BACIO

Category: Edizione 1982

Sinossi
-

Titolo Originale Sarutari
Titolo Italiano Il bacio
Categoria Fuori concorso
Sezione Rassegna Retrospettiva Ion Popescu Gopo
Tipologia Animazione, Cortometraggio
Anno di Produzione 1969
Nazionalità Romania
Regia di Ion Popescu Gopo

 regista ion popescu gopoION POPESCU GOPO

Ion Popescu-Gopo (1 maggio 1923, Roeşti, Vâlcea) è un artista e animatore grafico rumeno, ma anche scrittore, regista e attore nato a Bucarest, in Romania. E' una personalità di primo piano nella cinematografia rumena e il fondatore della moderna scuola di cartoni animati rumena. E', insieme a Liviu Ciulei e Mirel Ilieşiu, uno dei pochi artisti cinematografici rumeni che ha vinto un premio a Cannes nel 20° secolo. Il suo film "Scurtă Istorie" ha vinto la Palma d'oro per il miglior cortometraggio nel 1957. Il suo film del 1965 The White Moor è stato inserito nel 4° Moscow International Film Festival, dove ha vinto il premio come miglior regista. Nel 1969 è stato membro della giuria al 6° Moscow International Film Festival. Nel 1977 è stato membro della giuria del 10° Moscow International Film Festival.
Ion Popescu-Gopo ha frequentato (ma mai diplomato) l'Accademia di Belle Arti di Bucarest. Ha anche frequentato corsi di animazione a Mosca. Ha creato Maria, Mirabela, che è una co-produzione rumeno-russa.
La sua carriera iniziò come disegnatore e fumettista nel 1939, pubblicando caricature e fumetti editoriali sui giornali. Nel 1949 ha debuttato nell'industria cinematografica con "Punguţa cu doi bani" (Borsa con due monete). Dal 1950 ha iniziato a lavorare per Studioul Cinematografic Bucureşti (Cinematographic Studio Bucharest) nel dipartimento di animazione, che in seguito ha fatto irruzione in uno studio di animazione separato, Animafilm.
Il suo personaggio dei cartoni animati più conosciuto è un piccolo uomo bianco e nero a volte definito "l'ometto di Gopo" dopo il suo creatore. Più tardi nella sua vita Popescu-Gopo confessò di aver tentato di avviare una "ribellione anti-Disney". Incapace di superare i personaggi dell'animazione Disney in termini di colore e bellezza, Popescu-Gopo ha cercato di essere più profondo nel messaggio e nella sostanza e di semplificare la forma e le tecniche utilizzate. A differenza dei personaggi dei cartoni animati della Disney, i personaggi dei cartoni animati di Popescu-Gopo erano in bianco e nero, disegnati con linee semplici.