logo 1977

GIFFONI FILM FESTIVAL 1977 - 30 luglio.7 agosto

Sezioni e Film

BREEZY

Category: Edizione 1977

Sinossi
Breezy è un hippy adolescente con un grande cuore. Dopo essere stata in giro con un uomo che la vuole solo per sesso, Breezy riesce a scappare. Corre per nascondersi in una proprietà isolata dove si trova la casa di un uomo divorziato di mezz'età, Frank Harmon. Frank accetta riluttante Breezy per poi, inaspettatamente, innamorarsi di lei.

Titolo Originale BREEZY
Titolo Italiano BREEZY
Categoria Fuori concorso
Sezione Rassegna 'I Problemi dei Giovani nel Mondo Contemporaneo'
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 1973
Durata 108'
Nazionalità USA
Regia di Clint Eastwood
Sceneggiatura Jo Heims
Interpreti principali William Holden, Kay Lenz, Roger C. Carmel

 regista clint eastwoodCLINT EASTWOOD

Clinton "Clint" Eastwood Jr. (San Francisco, 31 maggio 1930) è un attore, regista, produttore cinematografico, compositore e politico statunitense.
Eastwood è una delle figure più celebri e rappresentative della cinematografia mondiale.
Debutta sul grande schermo nel 1955 partecipando in ruoli secondari a numerose pellicole, mentre il primo ruolo da protagonista assoluto arriverà nel 1959 sul set della serie-TV Gli uomini della prateria; la vera popolarità tuttavia nascerà anni dopo in Italia, quando Sergio Leone lo scelse come protagonista della trilogia del dollaro con le pellicole Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo, capostipite del genere spaghetti-western di cui Eastwood divenne l'interprete principale, col ruolo del freddo Uomo senza nome.
Al ritorno in patria, ha proseguito la carriera nel genere western con film come Impiccalo più in alto, Lo straniero senza nome, Il texano dagli occhi di ghiaccio, mentre la definitiva consacrazione giungerà nel 1971 col poliziesco Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo! primo capitolo della saga dedicata a Harry Callaghan, proseguita con altri capitoli nel 1973, 1976; con questo film Eastwood si consacrò all'ambiente hollywoodiano col personaggio dell'antieroe duro, burbero scontroso, costantemente inviso per i suoi metodi spicci ai suoi superiori, che tentano continuamente di declassarlo o licenziarlo, che riprenderà con molte similitudini anche in pellicole successive come L'uomo nel mirino, Gunny e Nel centro del mirino.