GIAMPIERO DE CONCILIO

26 AGOSTO

EXPLOSIVE TALENT AWARD

Biografia

Giampiero nasce a Napoli nel 1999 e fin da subito si appassiona al mondo della recitazione. Durante gli anni del liceo viene infatti scelto per partecipare ad alcuni progetti televisivi per la Rai: "Che Dio ci aiuti" (Francesco Vicario, 2016) con Elena Sofia Ricci, e "Mia moglie, mia figlia e due bebè" (Eugenio Cappuccio, 2016).
Ben presto anche la sua grande passione per il teatro prende il sopravvento, spingendolo a portare in scena: "Smiley" (Guillem Clua) R.Sparno, "Patroclo e Achille" (Fabio Casano) G. Maresca, "La testa sott’acqua" (Helena Tornero) R.Ciccarelli e "La Paranza dei Bambini" (R.Saviano) M. Gelardi, titolo – quest’ultimo – grazie al quale riceve nel 2017 il Premio Nuovo Imaie al Festival di Spoleto come miglior attore emergente.
Nel 2018 debutta sul grande schermo con il film d’esordio di Ciro D’Emilio all’interno del quale recita a fianco di Anna Foglietta, "Un giorno all’improvviso", per il quale vince il Premio Nuovo Imaie al 75esimo Festival di Venezia come miglior attore emergente. Per lo stesso titolo riceve nel 2019 sia il Premio Biraghi ai Nastri d’Argento, che il Premio Miglior Attore presso la rassegna Bimbi Belli curato da Nanni Moretti.
Nel 2019 prende parte alla fortunata serie Rai "Vivi e lascia vivere" diretta da Pappi Corsicato nella quale ritrova Elena Sofia Ricci, per la quale riscuote un grande successo.
Ha da poco terminato le riprese per la fiction Mediaset "Inchiostro contro piombo", all’interno della quale lo vedremo nella prossima stagione.