News & Stories

Arriva a Giffoni per parlare di industria sì, ma di industria cinematografica. D’altronde è il posto giusto per farlo. Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo Economico, oggi ospite di #Giffoni50Plus parte da una proposta che porterà in Consiglio dei Ministri la settimana prossima
Ultimo appuntamento con i ragazzi del Giffoni Dream Team. Ad un solo giorno dalle presentazioni dei tre pitch sui progetti targati Eni,Sammontana e Deloitte, abbiamo chiesto agli ultimi 6 talenti under 30 selezionati da Giffoni Innovation Hub le metodologie di lavoro del proprio team per raggiungere il loro obiettivo. 
“La leggerezza è fondamentale, da non confondere con la superficialità. Può portare a una vita migliore, seppur non rinunciando alla profondità delle cose”. 

I film in concorso il 30 luglio 2021

Venerdì, 30 Luglio 2021 08:29
Amore e voglia di cambiare insieme, questi i temi prevalenti della nona giornata del Festival.
Tremate, tremate, i villain son tornati: The Suicide Squad – Missione suicida, il blockbuster DC Comics dell’estate, in arrivo al cinema dal 5 agosto, sbarca in anteprima a #Giffoni50Plus con tutta la sua carica di follia. 
Occhi azzurri sopra sorriso luminoso. Matilda Lutz "porta il mare" a #Giffoni50Plus per la seconda volta dall'inizio del Festival. 
Nuova e intensa giornata di proiezioni per i giurati del #Giffoni50Plus. 
«Scrivere un brano di leggerezza è stato importante per affrontare il futuro». Lorenzo Urciullo-Colapesce e Antonio Di Martino arrivano dritti al cuore dei giffoner di IMPACT!, portandosi dietro un pensiero che non prescinde mai dal passato anzi lo riutilizza lungo il percorso artistico. 
“Pensavo fosse un grande amore. E invece era solo un uovo”. Silvio Orlando, che ha ricevuto a Giffoni il prestigioso premio Truffaut, chiude con queste battute l'assaggio di uno splendido monologo che ha voluto regalare al pubblico di IMPACT!
È il momento di passare di fronte alla telecamera e di raccontarsi per i ragazzi del Campus “Andata e Ritorno – Sedici Modi di Dire Ciao”.
Una vita come un film. O meglio. La vita che cambia per un film. 
Con gli occhi spalancati per lo stupore Rocco Fasano è arrivato a #Giffoni50Plus per la prima volta, curiosissimo di scoprire una realtà che conosceva da tanto.
Uno short movie di rara delicatezza, che riesce a trasportare sullo schermo il tema sensibile della disabilità e del pregiudizio. 
Il giornalismo come “ricerca della verità”, la “responsabilità enorme” che ha il mondo della stampa, il ruolo della “fiducia” nei rapporti interpersonali e nella comunità, l’importanza del linguaggio e la “scelta delle parole” negli articoli e, soprattutto, nei titoli.