News & Stories

A Giffoni Talk il trio Pardo-Leotta-Rovazzi

Venerdì, 21 Agosto 2020 11:39
Come si mette in connessione il mondo dello sport con quella della musica? Il terzo appuntamento di Giffoni50 TALK è con Pierluigi Pardo, Diletta Leotta e Fabio Rovazzi, quest’ultimi collegati in video streaming con la Yaris Arena di Giffoni. 

I film in concorso il 21 agosto

Venerdì, 21 Agosto 2020 09:14
Immigrazione, antagonismo tra etnie, aspirazioni per il futuro, amori e droghe. Storie di giovani donne la cui vita sta per cambiare per sempre, ma anche il racconto di un padre che rischia di perdere i suoi figli e, di contro, una madre che vuole recuperare il legame con la figlia al centro dei film in concorso oggi.
È la prima donna a vincere un campionato mondiale di motociclismo ma lei, Ana Carrasco, 23enne spagnola, ai giurati di Giffoni Impact ha detto di voler essere considerata “solo un pilota e basta, senza specifica di genere”. 
Sarà Richard Gere una delle star dell'edizione 50+1 del Giffoni Film Festival. L'attore americano, produttore e vincitore di un Golden Globe, ha salutato i giffoner nel corso di un incontro in streaming a cui hanno preso parte anche gli hub presenti in Italia e all'estero.
Sta in piedi Pierluigi Pardo, occupa lo spazio, si muove e insieme racconta, nel solco di un lavoro antico e destinato al futuro, portando con sé i giffoner, esattamente come accade con gli spettatori, proiettati al centro del gioco come fosse una partita. 
“Cercare di vedere il proprio futuro come un contributo per una maggiore sostenibilità del nostro mondo: penso che l’impronta trasformativa e generativa della Next Generation possa essere molto potente. A noi spetta lasciare ai ragazzi lo spazio giusto per crescere e accompagnarli senza troppe interferenze”.
L’oncologo napoletano, simbolo della lotta alla pandemia, ai ragazzi dell'Impact: “I giovani determinanti per la ricerca. Solo dal confronto le idee diventano migliori”. Presentato in anteprima il docu-film “1+1=3” dedicato al lavoro del ricercatore
Un liceo romano, il sole e la spensieratezza, la pioggia e l’incertezza, una generazione che non si arrende e la libertà di essere, semplicemente: Skam Italia è vita vera, una fotografia della realtà diventata l’immagine autentica dei giovani alla ricerca costante di felicità. 
A #Giffoni50 la mostra “Brides Not Girls”, di Romeo Civilli, sulle spose bambine.
La terza giornata di Next Generation, rassegna realizzata da Giffoni Innovation Hub, creative agency ispirata e promossa da Giffoni Opportunity, parte dal desiderio delle nuove generazioni di investire sul proprio territorio in uno stretto legame tra tradizione e innovazione, creatività e tecnologie.
“Non conoscevo la realtà di Giffoni, ne sono rimasto molto impressionato”: così il prof. Andrea Doria, membro del consiglio direttivo della Sir, la Società italiana di reumatologia, e Marta Riva, reumatologa all’Ospedale San Gerardo di Monza, salutano i giffoner di Giffoni Impact. 
È il centro delle attività serali di #Giffoni50, un crocevia tra presente passato e futuro. Alla Yaris Arena si conclude il secondo giorno del festival. Tutto ovviamente in sicurezza.
Acqua Lete è Main Sponsor del Giffoni Film Festival 2020 e accompagnerà da agosto a dicembre i giovani partecipanti e le loro famiglie in ogni momento dell’evento attraverso l’attivazione di progetti speciali e dissetandoli con la sua naturale effervescenza.
Per i cinquant’anni di Giffoni sentito e commosso l’omaggio della Senatrice a vita Liliana Segre indirizzato al direttore Claudio Gubitosi e a tutti i ragazzi presenti in questi giorni alla cinquantesima edizione del festival.

I film in concorso il 20 agosto

Giovedì, 20 Agosto 2020 08:37
Dipendenze, bivi e violenza scanditi da scelte difficili e compromessi. E ancora passione, futuro e solitudine al centro dei film in concorso oggi.