Martedì, 02 Agosto 2022 10:00

#Giffoni2022: il video racconto del festival in onda su Studio Aperto MAG

RIVEDI LO SPECIALE DI STUDIO APERTO MAG

Andrà in onda domani su Italia1, mercoledì 3 agosto alle 18.55, lo speciale di Studio Aperto MAG, un contenitore di venticinque minuti interamente dedicato alla 52esima edizione del festival, con interviste ai protagonisti del mondo della cultura e dello spettacolo a cura di Federico Pini Michelangelo Iuliano, i due inviati Mediaset che hanno seguito con attenzione e dedizione i dieci giorni dell'evento, a conferma di un rapporto con una delle principali reti nazionali, che dura da oltre vent'anni.

Si tratta di un emozionante video racconto: un viaggio fatto di film in concorso, spettacoli, eventi speciali, anteprime cinematografiche, interviste agli ospiti, agli artisti e soprattutto ai giurati, i veri protagonisti. Tutto il meglio della nuova edizione intrecciato a frammenti e momenti indimenticabili che hanno segnato la storia di Giffoni: sogni, incontri, scambi, emozioni. Per i giffoner sarà l'occasione per rivivere alcuni dei momenti più intensi del festival, mentre chi non è potuto esserci avrà l'opportunità di vivere questa magia. “Abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo – ha detto il fondatore e direttore di Giffoni Claudio Gubitosi - abbiamo avuto modo di tornare a stare insieme”.

Giffoni quest’anno è stata una vera festa: in dieci giorni sono state 350mila le persone intervenute e che hanno partecipato ad incontri, concerti, spettacoli ed eventi. Il senso di Giffoni quest’anno si chiama, perciò, libertà: “La libertà – ha continuato Gubitosi – è stata quella di stare insieme, di poterci abbracciare. La libertà delle migliaia di persone che hanno abitato Giffoni in questi giorni. E, ancora, quella dei 250 ospiti: ognuno ci ha dato qualcosa, ma tutti hanno ricevuto altrettanto in cambio. La libertà dei ragazzi che dopo il covid si sono ritrovati in un altro mondo, quello nato in questi due anni in cui abbiamo dovuto subire la negazione dei sentimenti e, poi, la guerra ed il mondo che si sgretola. Volevamo rendere questa realtà meno complicata, più leggera per dare loro la possibilità di pensare che un mondo migliore esiste. D’altronde, Giffoni senza questa realtà non è Giffoni. Ci siamo battuti per ribadire la centralità di questi ragazzi. Questa è la nostra libertà. Abbiamo costruito negli anni un posto dove tutti hanno diritto di parola e di replica”. E festa, libertà, parola saranno le parole chiave di uno speciale assolutamente da vedere.

Leggi anche

Agosto 17, 2022

Giffoni augura buon compleanno a Mogol! "Buona festa Maestro"

Oggi è un giorno speciale perché compie gli anni un grande Maestro: Mogol. Il suo nome è legato, indissolubilmente, a quello, di Lucio Battisti, ma è noto anche per aver scritto i testi musicali dei cantanti più famosi in Italia, dagli anni Sessanta fino ad…