Martedì, 03 Maggio 2022 14:10

“Sogno di Volare” il progetto teatrale del Parco Archeologico di Pompei per i giovani del territorio diventa realtà, tra i partner anche Giffoni

Il 27, 28 e 29 maggio i ragazzi di alcune scuole del territorio - Istituto Liceale Pascal di Pompei e Istituto tecnico Pantaleo di Torre del Greco – selezionati su base volontaria lo scorso settembre nell’ambito del progetto “Sogno di volare”, porteranno in scena al Teatro grande di Pompei la commedia “Uccelli” di Aristofane con la regia di Marco Martinelli, musiche di Ambrogio Sparagna e disegno luci di Vincent Longuemare, professionisti della scena teatrale di fama internazionale.

Si tratta della prima produzione teatrale del Parco archeologico di Pompei, realizzata in collaborazione con Ravenna Festival, Teatro delle Albe/Ravenna Teatro, Teatro Nazionale/Teatro di Napoli e Giffoni Film Festival.

Il progetto si inserisce in un protocollo di intesa stipulato, in attuazione del Piano strategico, lo scorso aprile tra il Parco archeologico di Pompei, il Grande Progetto Pompei/Unità Grande Pompei e l’Ufficio scolastico regionale della Campania - finalizzato a coinvolgere le scuole del territorio e stabilire un legame concreto tra le antiche testimonianze e i giovani fruitori, in un percorso volto alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio storico-archeologico.

Dopo un anno di lavoro, e quasi al termine delle prove teatrali, il 5 maggio alle ore 15,30 presso l’Auditorium degli scavi i protagonisti dello spettacolo e tutta la produzione assieme al Direttore Generale del Parco archeologico di Pompei, Gabriel Zuchtriegel, incontreranno la stampa per raccontare il progetto e lo spettacolo. 

Saranno presenti:

I ragazzi/ attori durante le prove in corso
il direttore del Parco archeologico di Pompei, Gabriel Zuchtriegel 
il direttore del Grande Progetto Pompei/Unità Grande Pompei, Generale Giovanni Di Blasio
il preside dell'Istituto Liceale Pascal di Pompei, Giovanna Giordano
il preside​ dell'Istituto tecnico Pantaleo di Torre del Greco, Giuseppe Mingione
il direttore artistico della Fondazione Ravenna Festival, Franco Masotti
il direttore generale di Giffoni, Jacopo Gubitosi
il direttore creativo del Giffoni Film Festival, Luca Apolito
il direttore del Teatro di Napoli-Teatro Nazionale, Roberto Andò
il regista Marco Martinelli con Ambrogio Sparagna, autore delle musiche e Vincent Longuemare, scenografo delle luci.

Per accrediti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi anche