Mercoledì, 21 Luglio 2021 11:43

Sognando a New York, #Giffoni50Plus si apre a passo di danza

Un passo dopo l’altro, una nota dopo l’altra: ad aprire l’edizione di #Giffoni50Plus ci pensa un’anteprima nazionale attesissima, Sognando a New York – In The Heights. Nelle sale italiane dal 22 luglio per Warner Bros. Pictures, il musical arriva al Festival con un giorno d’anticipo per regalare ai giurati generator +13 tutta l’energia della danza. La storia, diretta da Jon M. Chu, ha il tocco magico di un veterano del palcoscenico, Lin-Manuel Miranda di Hamilton, che ne cura l’adattamento proprio da Broadway.

Il titolo richiama un quartiere di Manhattan, Washington Heights, un vero e proprio melting pot culturale. In nome della diversità e dell’integrazione, il racconto è un inno multietnico di un gruppo di ragazzi pronti a lottare per il proprio talento. Il protagonista Usnavi (Anthony Ramos) sogna di tornare nel Paese d’origine, la Repubblica Dominicana, e risparmia i frutti del duro lavoro nella botega che gestisce con la nonna. Una ventata di novità arriva con l’amica Nina (Leslie Grace), che conosce fin da piccolo e che torna “a casa” dopo l’università con tanti cambiamenti.

La comunità locale è una famiglia allargata piena di speranze, desideri e difficoltà quotidiane. Nel bene e nel male, però, si resta uniti fianco a fianco. Sullo sfondo di una New York inedita, questa lettera d’amore verso le proprie origini diventa un’esplosione di emozioni capace di far ballare chiunque, anche sulla poltrona di un cinema.

Leggi anche