Lunedì, 31 Maggio 2021 12:27

Nasce oggi ITsART: anche Giffoni in piattaforma con una serie di contenuti gratuiti

Nasce oggi  ITsART , il nuovo palcoscenico virtuale che, attraverso il teatro, la musica, il cinema, la danza e ogni forma d'arte, promuoverà il meglio della cultura del nostro Paese in Italia e nel mondo. Promossa dal Ministero della cultura , insieme al Gruppo Cassa depositi e prestiti , la piattaforma propone un punto di incontro che avvicina artisti e spettatori in un'ottica di innovazione digitale su scala internazionale.

Anche Giffoni Opportity è presente tra i primi settecento protagonisti, con tantissimi contenuti, assolutamente gratis, che includono i cortometraggi della nostra Factory ed estratti degli incontri tra i giffoner ei talent internazionali, oltre a numerose produzioni video che raccontano la storia di Giffoni.

Si tratta di “ un palcoscenico virtuale che si aggiunge a quello reale per moltiplicare il pubblico, nella consapevolezza che la fruizione digitale non potrà mai sostituire quella dal vivo ”, ha sottolineato il ministro Dario Franceschini . Una formula che Giffoni ha già sperimentato con successo lo scorso anno e che si prepara a ripetere per l'edizione 50Plus , in programma dal 21 al 31 luglio , che vedrà migliaia di protagonisti di ragazze e ragazzi, sia in presenza che in streaming.

Tanti i concerti da non perdere, come quello dalla Santa Cecilia Digital Season dell'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta dal Maestro Antonio Pappano e Cosmoconcearth, il concerto jazz di Sainkho Namtchylak e Gavino Murgia alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea . Sarà poi la collaborazione con il Parco Archeologico di Pompei a condurre il pubblico virtuale ad Oplontis, dov'è stato realizzato in esclusiva per ITsART un cortometraggio d'autore, diretto da Alessandro D'Alatri . Tra gli eventi da segnalare, In questa storia che è la mia, di Claudio Baglioni (2 giugno)e il Maggio Musicale Fiorentino con La forza del destino di Verdi, diretto da Zubin Mehta con la regia di Carlus Padrissa di La Fura dels Baus (6 giugno) .

Tre le sezioni, Palco , Luoghi e Storie : il Palco è un omaggio alle arti performative grazie ai preziosi contributi del maestro Riccardo Muti , del Teatro alla Scala, del Teatro Regio di Torino, Teatro la Fenice, della Filarmonica di Trento, del Teatro San Carlo, della Fondazione Società dei Concerti, dell'Orchestra e Coro Giuseppe Verdi, di Opera Streaming e del Maggio Musicale Fiorentino, solo per citarne alcuni.

La sezione Luoghi è invece un tour virtuale tra i poli culturali più interessanti del Paese: Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, Museo Egizio, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, il Parco archeologico del Colosseo.

Infine, la sezione Storie si pone un omaggio al cinema in tutte le sue più variegate sfaccettature.

Per accedere alla piattaforma e scoprire il catalogo: www.itsart.tv/it/ .

 

Leggi anche