Sabato, 20 Giugno 2020 13:15

Giornata mondiale del cinema italiano: Giffoni Opportunity la celebra con un'illustrazione dedicata a LA DOLCE VITA di Federico Fellini

Marcello, come here”. A pronunciare la frase cult, rivolta a un seducente Marcello Mastroianni, è l'esplosiva Anita Ekberg. Vincitore della Palma d'oro al 13esimo festival di Cannes e dell'Oscar per i costumi più belli, La dolce vita è considerato il film più potente di Federico Fellini (di cui quest'anno ricorre il centenario della nascita) ed uno dei più celebri della storia del cinema italiano a livello mondiale.

Non è dunque un caso se Giusy Lambiasi, una talentuosa masterclasser, lo abbia scelto come ispirazione per un'illustrazione con la quale Giffoni Opportunity vuole oggi celebrare la prima Giornata mondiale del cinema italiano. Giusy è partita proprio dall'iconica immagine della fontana di Trevi, per dimostrare, attraverso un'ambientazione contemporanea, come il cinema d'autore non debba temere il trascorrere del tempo, perché riesce ancora oggi a parlare a intere generazioni.

La Giornata mondiale del cinema italiano, approvata all’unanimità lo scorso 11 dicembre dalle Commissioni riunite III (Affari Esteri e comunitari) e VII (Cultura Scienza e Istruzione) della Camera dei deputati, impegna gli istituti di cultura e le ambasciate italiane a dare visibilità in contemporanea mondiale alle opere dei nuovi autori e a celebrare i grandi maestri del nostro cinema. Maestri che sono appunto intramontabili, per la capacità di visione, la professionalità, la sensibilità nel raccontare non solo storie, ma frammenti di vita vissuta del nostro Paese, le cui opere sono ancora oggi di straordinaria attualità.

Leggi anche