Venerdì, 21 Febbraio 2020 11:20

Un carro di Carnevale dedicato ai cinquant'anni di Giffoni

Un carro di Carnevale dedicato ai primi cinquant'anni di Giffoni: l'omaggio alla storia del festival porta la firma della Contrada Valentino Fortunato, che insieme a Contrada Monaci, Santa Maria a Vico e Frazione Vassi, darà vita al Carnevale giffonese, giunto alla trentaquattresima edizione.  L'idea nasce dal claim di Giffoni Opportunity: “ciò che comincia qui migliora il mondo”.

Con questa suggestione ha preso vita un'opera coloratissima nella quale trovano posto un ragazzino che innaffia un vaso di fiori da cui crescono i film e un mondo gigante seduto su una sedia da regista. Entrambi sono un tassello di quello che ha fatto finora il direttore Claudio Gubitosi: aver creduto in un sogno, realizzandolo e grazie a questa visione aver fatto conoscere Giffoni Valle Piana a livello internazionale.

Con questa frase ormai famosa inizia la nostra avventura. L’idea nasce per rendere omaggio ad un giovane appena diciottenne che nel 1970 armato di cappello e ombrello decise di portare il suo piccolo paese nel mondo, dando vita così all’ormai suo, e grazie a lui divenuto anche il nostro fiore all’occhiello, il Giffoni film festival – spiegano i promotori del progetto - Il nostro omaggio al creatore di tutto questo magico mondo che abolisce i confini geografici, religiosi, politici, che abbatte ogni pregiudizio riuscendo ad unire culture e realtà completamente diverse, ma estremamente uguali tra loro. Il nostro è anche un messaggio di pace, amore, accoglienza, speranza, che ogni anno i nostri ragazzi ci insegnano, ed è proprio da loro che noi grandi dovremmo imparare, dai loro gesti, dai loro sguardi, dal saper accogliere chi ti siede a fianco facendolo diventare subito un amico, anche se quell’amico non parla la tua lingua e arriva dall’altra parte del mondo. Tante sono state le stelle del cinema, del teatro, della musica, insomma di ogni forma d’arte e cultura che si sono susseguite qui a Giffoni e tutto questo grazie a quel giovane. In occasione della cinquantesima edizione del Giffoni film festival ci è sembrato doveroso ringraziare e omaggiare nel nostro piccolo, il papà di tutto questo, Claudio Gubitosi e tutti coloro che hanno reso possibile l’emozione che ogni anno il festival regala ad ognuno di noi”.

In programma attrazioni per grandi e piccoli, animazione, spettacoli, musica e sfilate. L'evento, che vede Giffoni Opportunity co-partner, avrà il suo clou domenica 23, quando dalle 10 alle 13 ci saranno in piazza Umberto I giochi e colazione per i più piccoli, mentre alle 15 l'attesa sfilata dei carri che partirà dall'Arena Sordi. Una seconda sfilata, ma con partenza da frazione Vassi, è prevista per martedì 25, mentre l'ultima tappa in cartellone è per il primo marzo, giorno in cui si terrà la premiazione ufficiale dei carri, come spiega Emanuela Costabile, tra le anime del Carnevale Giffonese: “Si tratta di un appuntamento tutto da vivere all'insegna della gioia e dei colori”.

 

Leggi anche