Sabato, 23 Novembre 2019 15:37

La provincia come centro culturale: Nuoro saluta School Experience tra l’affetto di tanti

L’ultima tappa del festival itinerante, promosso da Miur  e Mibact, è in programma a Palermo (Sicilia) dall’11 al 13 dicembre

Con un abbraccio dal calore familiare la Sardegna saluta la terza tappa di School Experience, il festival itinerante inserito nel Piano Nazionale Cinema per la Scuola, promosso da Miur e Mibact. In tanti, ieri sera, sono accorsi all’Auditorium “Salvatore Satta” di Nuoro per incontrarsi, confrontarsi e rivivere le attività che hanno reso protagonisti studenti, docenti e dirigenti.

Obiettivo dell’iniziativa - ha spiegato lo strategy manager di Giffoni Opportunity, Jacopo Gubitosi - è fornire alle ragazze e ai ragazzi i mezzi per leggere, decodificare e usare in maniera consapevole le migliaia di immagini con le quali vengono a contatto ogni giorno. Giffoni da sempre ha voluto creare un legame con le classi e le scuole di tutta Italia e, oggi, grazie alla rete sempre più solida che vede unite istituzioni, associazioni e istituti scolastici vuole riconfermare e rafforzare il suo impegno”.

In soli quattro giorni l’evento ha visto circa 2000 studenti degli istituti secondari di II grado sardi alle prese con i temi affrontati da lungometraggi e cortometraggi in concorso: dall’integrazione al coraggio per realizzare i propri sogni, dalle ferite emotive alla determinazione che occorre per trovare il proprio posto nel mondo, fino alla tutela del pianeta Terra. Secondo l'opinione critica dei giovani spettatori per la sezione Feature Experience, destinata ai lungometraggi, ha trionfato IL CORAGGIO DELLA VERITÀ di George Tillman Jr. Per la sezione Short Experience, dedicata ai cortometraggi proposti da registi italiani e internazionali, ha vinto THE BOX di Dusan Kastelic. Infine, per la sezione Your Experience, riservata alle opere prodotte dalle scuole, la scelta dei giffoners è andata su SOLO UN GIOCATTOLO dell’I.I.S. Niccolò Machiavelli - I.C. Iqbal Masih - I.I.S. Schiapparelli/Gramsci - I.C. Mattei Di Vittorio per la regia di Lorena Costanzo

Era il 1990 quando organizzammo la prima attività con Giffoni - ha raccontato Giuseppe D’Antonio, responsabile della cooperativa sociale Nuovi Scenari e coordinatore della tappa nuorese del festival - in quasi 30 anni sono stati tantissimi i successi e le sfide che abbiamo accettato grazie alla fiducia e l’affetto del direttore Claudio Gubitosi. Lavorare con e sul territorio è fondamentale, Giffoni lo sa bene e da 50 anni mette al centro la provincia, dando occasioni uniche a luoghi spesso decentrati”.

Presenti alla serata finale e visibilmente emozionati anche la dirigente dell’ITC “Satta” Pina Masuri, la docente Carmela Podda, insieme al cast di giovani studenti che, con la video factory di Giffoni, hanno lavorato al cortometraggio DIARIO DELL’ULTIMO GIORNO. La storia è quella di Francesca che sta per lasciare la sua Sardegna. La Scuola Normale Superiore di Pisa l’attende, decide quindi di trascorre il suo ultimo giorno a Nuoro tra i ricordi e gli affetti, accompagnata dalle parole di Grazia Deledda.

Nelle giornate di School Experience sono stati realizzati anche due laboratori che hanno coinvolto decine di docenti e dirigenti, che grazie a questa esperienza hanno potuto comprendere come costruire al meglio lezioni multimediali ed interattive, utilizzando gli strumenti con cui i ragazzi hanno grande dimestichezza come gli smartphone. Digital Prof. ha voluto portare in classe l’educazione digitale affinché potesse stimolare pensieri, riflessioni e approfondimenti al passo con le esigenze degli studenti. Spazio anche alla formazione dei ragazzi: gli studenti hanno avuto l’occasione di scoprire i segreti del cinema con i MovieLab.

Un percorso che continua a stupire e regalare grandi emozioni quello di Giffoni che si chiuderà con una grande festa finale a Palermo (Sicilia) dal 11 al 13 dicembre. Ad accompagnare l’evento sarà anche il truck della Polizia Postale nell’ambito della campagna educativa itinerante realizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per il progetto Safer Internet Centre – Generazioni Connesse. Giffoni Opportunity e Polizia Postale con questa iniziativa si impegnano a favorire e sostenere un uso responsabile del web da parte dei più piccoli, fornendo alle famiglie e agli insegnanti informazioni e consigli utili per una navigazione sicura.

Leggi anche