Venerdì, 08 Novembre 2019 12:33

Giffoni capitale dell’innovazione. Domani a “Code4Future” round table sull’ecosistema start up italiano

Giffoni e l’open innovation, un rapporto che si fa sempre più saldo. E’ in programma per domani, infatti, la partecipazione di Luca Tesauro, Ceo di Giffoni Innovation Hub, nell’ambito di Code4Future di Roma, festival che nasce con l’obiettivo di contribuire alla diffusione della cultura dell’Open Innovation e della formazione dei professionisti che guidano le imprese di oggi e di domani nell’implementazione dei processi di Digital Transformation. L’appuntamento si tiene presso il Talent Garden di Roma Ostiense. La manifestazione si concentra su una nuova scrittura dell’innovazione con una due giorni dedicati a speech con i personaggi più influenti del mondo digital e alla formazione.

Luca Tesauro parteciperà alla round table – in programma a partire dalle ore 12.30 di domani – sul tema “Fotografia dell’ecosistema start up italiano”. Interessante e qualificatissimo il panel che prevede gli interventi di Gianmarco Carnovale, Massimo Ciaglia, Luciano De Propris, Alberto Fioravanti moderati da Giovanni Tufani. Si tratta di alcune delle espressioni più interessanti tra startup coach, mentor, innovatori, strategisti che affronteranno un tema molto attuale, di grande rilievo soprattutto sul terreno delle competenze digitali e dell’innovazione da implementare nei nuovi mercati del lavoro.

«Giffoni – dichiara Luca Tesauro - continua il suo lavoro a supporto dell'ecosistema nazionale dell'innovazione e quando ci chiedono di intervenire a eventi nazionali e internazionali diamo sempre il nostro contributo. Code4future è un importante appuntamento di condivisione di esperienze sui temi dell'open Innovation e delle competenze digitali utili nel nuovo mercato del lavoro. Con Giffoni Hub racconteremo i progetti che abbiamo sviluppato in questi anni al fianco di grandi aziende Tech coinvolgendo i giovani talenti del Dream team in percorsi formativi ed esperienziali per la creazione di progetti ad alto impatto sociale, creativo e culturale».

«La nascita della Giffoni Multimedia Valley – aggiunge Luca Tesauro – è in coerenza con questa indicazione ormai così stringente per Giffoni.  L’obiettivo, al quale lavoriamo con impegno ed entusiasmo, è quello di farne sempre più un polo campano che collabora con gli altri stakeholder locali, regionali, nazionali e internazionali in una rete che metta in circolo esperienze ed opportunità, conoscenze e nuovi saperi».

L’evento è promosso da HTML.it, storico portale dedicato alle tematiche del coding e dello sviluppo, editato dal Gruppo Triboo Media.

Tra gli speaker coinvolti nel festival Gian Luca Comandini (MISE), Anna Testa (Cisco), Giulio Tremonti (Presidente Aspen Institute Italia), Gianluca Varisco (Arduino), Daniel Tarozzi (Italia Che Cambia), Barbara Gasperini (La7), Marta Ghiglioni (FinTech Italia), Michele Torniello (Fincantieri), Emanuela Zaccone (HCL, Software) e Davide Bottalico (Takeda).

Leggi anche

Dicembre 11, 2019

#Giffoni 50, al via la selezione delle opere in concorso

Categoria: News Giffoni Experience
#Giffoni50, al via la selezione delle opere in concorso. Da oggi, 11 dicembre 2019, e fino al 29 maggio 2020 sarà possibile iscrivere lungometraggi e cortometraggi (sia fiction che animati) e documentari (solo lungometraggi) per la cinquantesima edizione del…