Venerdì, 30 Agosto 2019 15:56

La musica ci salva: al cinema BLINDED BY THE LIGHT - TRAVOLTO DALLA MUSICA, il film premiato dai Generator +13

Dalla regista di Sognando Beckham, un racconto denso e appassionato al ritmo della musica del "Boss" Bruce Springsteen

Una storia gioiosa di coraggio, amore, speranza e famiglia, ma anche sulla capacità unica della musica di sollevare lo spirito umano: sono i punti cardine di Blinded by the light - Travolto dalla musica, il nuovo film della regista indiana Gurinder Chadha, premiato al Giffoni Film Festival nella sezione Generator +13, nelle sale italiane distribuito da Warner Bros. Pictures.

E’ il 1987. Nel Regno Unito è periodo della ferrea guida di Margaret Thatcher, dell’inquietante ascesa del National Front e dell’irruzione nelle radio di elettronica e sintetizzatori. Dura la vita per Javed (Viveik Kalra), un adolescente britannico di origine pakistana, che vive nella città di Luton. Nel tumultuoso clima razziale ed economico dell’epoca, il ragazzo scrive poesie come mezzo per sfuggire all'intolleranza della città natale e all'inflessibilità del padre tradizionalista. Ma quando un compagno di classe lo introduce alla musica di Bruce Springsteen, trova nei potenti testi del Boss dei paralleli con la sua vita da ragazzo della classe operaia. Presto Javed scopre che la musica ha un effetto catartico per i suoi sogni repressi e comincia a trovare il coraggio di esprimersi con la sua voce.

Già nota al grande pubblico è la regista Chadha, diventata famosa per il lungometraggio del 2002 Bend It Like Beckham - Sognando Beckham, campione d'incassi. Sua la capacità di spalancare gli occhi sulle complessità della comunità di immigrati pakistani e indiani in Gran Bretagna e sul fatto che i sogni si possono realizzare se ci credi fino in fondo.

Blinded by the Light è l'adattamento cinematografico delle memorie dell'amore adolescenziale per Bruce Springsteen del giornalista del Guardian Sarfraz Manzoor. Il film è tratto dal suo libro Greetings from Bury Park: Race. Religion. Rock'n'Roll così è stato coinvolto nella sceneggiatura.

Un film capace di conquistare per la sua carica emotiva i jurors di #Giffoni2019 che l’hanno eletto vincitore della sezione Generator +13.

 

 

Leggi anche