Mercoledì, 21 Agosto 2019 11:50

La Rivincita delle sfigate: in sala l’amicizia secondo la Generazione Z che ha incantato i giurati

Olivia Wilde fa il suo (brillante) debutto come regista in un folgorante inno alla generazione Z:  La rivincita delle sfigate, tra le anteprime di Giffoni 2019, arriva oggi nelle sale italiane grazie a Leone Film Group e Eagle Pictures.

La storia è quella di Amy (Kaitlyn Dever) e Molly (Beanie Feldstein, che abbiamo già visto in “Lady Bird”) studentesse irreprensibili e amiche inseparabili, sono alla vigilia del diploma e di una nuova vita. Per quattro anni hanno lavorato duro e si sono guadagnate il diritto di accedere a Yale e alla Columbia. Concentrate sui loro studi e sulla loro amicizia hanno dimenticato di divertirsi. Con stupore scoprono invece che i loro compagni, che non hanno mai perso l'occasione di fare baldoria, sono stati ammessi in università altrettanto prestigiose. Decise a recuperare il tempo perso in una sola notte di eccessi, non resta che trovare l'indirizzo per raggiungere la festa più cool dell'anno.

A presentare il film ai jurors del Giffoni Film Festival, lo scorso luglio, sono state la creator Sofia Dalle Rive e l’atleta Carlotta Ferlito, fresca di medaglia d'oro nel corpo libero alle Universiadi di Napoli.

"Tutti abbiamo avuto un periodo da sfigate: l'importante è fare dei propri difetti punti di forza" hanno spiegato. Un punto di forza su cui si può contare è di certo l'amicizia, quella che lega le protagoniste del film e che unisce tanti jurors, che a Giffoni incontrano quelli che saranno i compagni di una vita. "Giffoni è un'esperienza incredibile" hanno aggiunto le ragazze esortando i giffoners: "Non perdete mai di vista i vostri obiettivi e divertitevi!".

Leggi anche