Mercoledì, 05 Giugno 2019 16:05

Claudio Gubitosi all’Ipsar “Piranesi” di Paestum: “Dobbiamo affidarci ai giovani per migliorare il mondo”

Giffoni Experience ha siglato con l’istituto scolastico un protocollo d’intesa per la realizzazione di produzioni audiovisive

Il viaggio di Giffoni Experience negli istituti scolastici di tutta Italia si è concluso con una tappa che ha voluto omaggiare il territorio e la regione Campania: lunedì 3 giugno il direttore Claudio Gubitosi è stato accolto dal calore e l’entusiasmo degli allievi e docenti dell’istituto alberghiero IPSAR “Piranesi” di Capaccio Paestum.

“Da cinque anni ho potenziato al massimo il mio impegno per incontrare, uno a uno, tutti gli studenti, non solo nella nostra regione, ma in tutta Italia - afferma Gubitosi - sono centinaia di migliaia gli studenti che ho conosciuto con piacere e di cui conservo ricordi felici. Si conclude l’anno scolastico, in attesa del nuovo che già si sta programmando, con oltre 30mila ragazzi incontrati durante 70 appuntamenti ospitati in diverse università e istituti superiori italiani”. E continua: “Quella trascorsa con i giovani dell’IPSAR “Piranesi” è stata una mattinata molto intensa, torno felice, contento, entusiasta, perché no? Sorpreso dall’attenzione che i ragazzi hanno riservato a Giffoni. Ho potuto conoscere una realtà scolastica con una qualità culturale eccellente e con ragazze e ragazzi pieni di energia e voglia di conoscere. Ringrazio la dirigente scolastica Loredana Nicoletti per avermi accolto nel suo istituto e, in particolare, i docenti Rita Sparano, Pasquale Chiariello e Filomena Di Bartolomeo per aver organizzato questo incontro dopo essere stati piacevolmente colpiti dai Movie Days, le giornate di cinema per la scuola che organizziamo nella nostra Cittadella del Cinema e nell’innovativa Multimedia Valley. Mi sono impegnato personalmente affinché il nostro legame con il territorio, in questo caso con la scuola, sia sempre più saldo: durante la giornata, infatti, abbiamo sottoscritto un protocollo d’intesa con l’obiettivo di realizzare, nei prossimi mesi, produzioni audiovisive che valorizzino il talento dei giovani e, allo stesso tempo, raccontino le potenzialità di un’area così ricca di storia come quella di Paestum”.

Non è un caso che durante la stessa giornata Gubitosi abbia scelto di svelare l’immagine ufficiale della 49esima edizione proprio dal Museo Archeologico Nazionale di Paestum, diretto da Gabriel Zuchtriegel, nella sala che ospita l’evocativa immagine de “Il Tuffatore”.

“Queste opportunità di incontrare i giovani - continua il direttore di Giffoni Experience - mi confermano che dobbiamo affidarci a loro perché sono unici e capaci di migliorare il mondo. Ovunque questo mondo sia, dall’intero Pianeta alle piccole e diverse realtà delle nostre province. Porterò sempre con me l’applauso con cui gli studenti del ‘Piranesi’ mi hanno salutato. Mai mi era capitato di ricevere così tanto calore e affetto. Ai ragazzi ho risposto con una promessa: i più attenti e preparati entreranno a far parte della nostra giuria. Impegno mantenuto perché un numero considerevole di loro è già stato inserito nelle varie sezioni del Festival e nelle nostre quattro masterclass”.

Last modified on Mercoledì, 05 Giugno 2019 16:16

Leggi anche

Giugno 17, 2019

Shade arriva al #Giffoni2019 il 22 luglio

Categoria: News Giffoni Experience
Un’occasione unica per vedere il rapper torinese, reduce dal successo sanremese di “Senza farlo apposta” con oltre 22 milioni di stream su Spotify, al Giffoni Music Concept - Vivo Giffoni in un imperdibile spettacolo live aperto al pubblico