Mercoledì, 15 Maggio 2019 13:11

L’ex cinema Eliseo di Avellino nella rete culturale di Giffoni Experience: oggi l’annuncio del Ministro Bonisoli

La struttura diventerà un polo culturale e cinematografico e si inserirà tra le realtà già esistenti in Campania, facendo rete con la storia cinquantennale di Giffoni Experience

E' il più importante edificio dal punto di vista architettonico della città di Avellino. Realizzato negli anni Trenta, fu progettato dall’architetto Enrico Del Debbio, che inserì all'interno dell'opera una sala cinematografica inaugurata nel 1937. A partire dal 1966 la struttura ha ospitato diversi appuntamenti del "Laceno d'oro - Festival del cinema neorealistico" fondato da Camillo Marino e Giacomo D'Onofrio, durante i quali sono stati premiati registi e attori quali Lattuada, Scola, Claudia Cardinale, Marcello Mastroianni, Monicelli. Parliamo dell'ex Cinema Eliseo, struttura ormai inutilizzata da anni. Oggi pomeriggio, al Circolo della Stampa del capoluogo irpino, il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Alberto Bonisoli; il Sottosegretario all'Interno, Carlo Sibilia e il fondatore e direttore di Giffoni Experience, Claudio Gubitosi, annunceranno la disponibilità a firmare un protocollo d'intesa con il Comune per far nascere, all'interno dell'Ex Eliseo, un polo culturale e cinematografico che si inserirà tra le realtà campane già esistenti e che farà rete con la storia cinquantennale di Giffoni, nel pieno rispetto del vincolo di destinazione della struttura.

Last modified on Mercoledì, 15 Maggio 2019 13:30

Leggi anche