Domenica, 12 Maggio 2019 13:11

RomeVideoGameLab, Giffoni Innovation Hub tra i delegati nazionali

Hanno preso parte all’evento nazionale dedicato a gaming e sviluppo videogiochi Jacopo Gubitosi, Responsabile delle Strategie Aziendali di Giffoni Experience e Antonino Muro, co-founder e Account manager di Giffoni Innovation Hub

Luce-Cinecittà ha aperto le porte, l’11 e 12 maggio, a tutti coloro che vogliono conoscere più da vicino il mondo dei videogiochi, della formazione e della conoscenza con la seconda edizione di RomeVideoGameLab. Giffoni Innovation Hub è uno dei delegati nazionali di questa edizione, insieme ad Azienda Speciale Palaexpo, Biblioteche di Roma, Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa” della Bicocca, Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte e Spettacolo de La Sapienza, MAXXI, MEET, Polo del ‘900 e molti altri.

Tra gli sviluppatori presenti 1D4, ALTAIR4 Multimedia, Art Stories, Digital Lighthouse S.r.l., Evocentrica Srls, Digital Tales, Forge Reply, LEAF games&software s.r.l.s. e molti altri, oltre a delegati internazionali come Ammocity Games Group, Culture Action Europe (CAE), London Games Festival e il Georgian National Museum di Tbilisi.

L’appuntamento è stato realizzato in collaborazione con AESVI – Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani e in co-realizzazione con Q-Academy, oltre ad essere supportato da MIBAC, Regione Lazio e Comune di Roma, ed ha il patrocinio dell’Agenzia Nazionale per i Giovani.

Uno spazio dedicato alla riflessione, alla sperimentazione, al gioco per scoprire connessioni, incroci contaminazioni tra linguaggi, saperi, universi culturali. Il videogioco è una grande ricchezza proprio per la sua capacità di essere nel punto di intersezione tra molte forme espressive, tra molti universi del sapere. Esplorando e valorizzando le potenzialità della “game culture” a livello sociale, estetico ed economico l’obiettivo della manifestazione è far emergere nuove proposte sul ruolo del gaming nella società, nelle politiche pubbliche e nei processi didattici/formativi.

Last modified on Domenica, 12 Maggio 2019 13:17

Leggi anche