Giovedì, 20 Luglio 2017 15:07

GFF 2017 e TotalErg inaugurano il Parco Scuola del Traffico a Piazza Lumière

La sicurezza stradale a portata di bambino, per un percorso dinamico ed un discorso di sensibilizzazione in grado di coinvolgere grandi e piccini. Questo e molto altro al centro della collaborazione tra Giffoni Film Festival e TotalErg: la partnership si colloca nell’importante lavoro di sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale nei confronti dei ragazzi svolto da Giffoni negli ultimi 15 anni. “Questo è un vero e proprio villaggio della vita – ha sottolineato il direttore Claudio Gubitosi a margine dell’inaugurazione del parco scuola del traffico a Piazza Lumière -. Quando si parla di sicurezza ogni cosa si ferma, l’obiettivo del nostro Festival è riuscire a trasmettere un messaggio, il rispetto. I nostri ragazzi hanno diritto a tutto, devono sentirsi sempre a sicuro, ma devono anche comprendere e rispettare le regole”. Tre giorni di corsi gratuiti, teorici e pratici di educazione e sicurezza stradale saranno riservati ai della 47esima edizione.

La storica istituzione romana è ufficialmente sbarcata a Giffoni per un’iniziativa pronta a coinvolgere, sensibilizzare ma soprattutto indirizzare. “E’ fondamentale partire da loro e con loro – ha spiegato la responsabile HSSE (Ambiente, Salute e Sicurezza) di TotalErg Veruska Bucchiarone -. L’obiettivo della nostra azienda è investire in cultura e sicurezza, quale contesto migliore se non un Festival che parla ai giovani e alle loro esigenze. La distrazione è una delle principali cause di incidente stradale, si parla tanto di sensibilizzazione e prevenzione ma il dato notevole è che andrebbe spiegato a tutti, ad esempio, che anche mentre si attraversa la strada il cellulare dovrebbe stare in tasca – ha continuato -. Il Gff è il compagno di viaggio perfetto, insieme riusciamo a parlare agli utenti della strada del futuro”. Insegnare giocando, utilizzando un linguaggio semplice ma efficace. 


“Queste sono le iniziative che vanno nella giusta direzione – ha commentato il comandante della Polizia Locale di Milano, Antonio Barbato -. Condividere regole, migliorare l’atteggiamento di ognuno di loro, mostrargli la giusta direzione è necessario”. Il Festival e TotalErg hanno saputo, in sinergia, concretizzare il proprio impegno a favore della sensibilizzazione dei più giovani con azioni concrete ed efficaci come questa. “Siamo uniti per loro – ha concluso il presidente di Giffoni Experience, Piero Rinaldi -. Siamo e saremo attenti e sensibili, la nostra soddosifazione più grande è vederli coinvolti, entusiasti. Sono loro i futuri automobilisti, quindi è giusto che la sensibilizzazione parta da qui”. 

Leggi anche

Aprile 15, 2021

Giffoni 2021: Un grido di felicità

Categoria: News Giffoni Experience
Dal 21 al 31 luglio la cinquantunesima edizione con le attività per il cinquantennale. 150 film, 9 anteprime, 150 talenti e ospiti. Iniziato il lavoro di conferma e di iscrizione per 5000 ragazze, ragazzi e giovani di 90 città italiane e 20 nazioni in…