Lunedì, 17 Luglio 2017 21:23

Lodovica Comello agli Elements +10: "Inseguite il vostro momento magico"

I giurati di Elements +10 del Giffoni Film Festival hanno accolto Lodovica Comello con striscioni, regali e una sorpresa: una speciale versione di Singing in the car con giochi, canzoni dal vivo e karaoke. L’artista si è commossa davanti ad una manifestazione d’affetto così intensa e sincera. Ha anche chiamato sul palco una bambina, Ludovica, che le ha chiesto di condividere con loro i segreti dello show. In molti le hanno chiesto se avesse avuto paura ad inseguire la passione per la recitazione: “Mai avuto ripensamenti – ha detto  – e vi consiglio di fare lo stesso perché non bisogna arrendersi e inseguire sempre i propri sogni. E semmai una porta si chiude da qualche parte se ne apre un’altra. Dopo la fine di Violetta ero incerta su quale sarebbe stato il mio futuro, invece ho ricevuto la telefonata per Italia’s Got Talents che mi ha aperto nuove e inaspettate prospettive, è stato questo il mio ‘momento magico’, come dice anche il tema di Giffoni quest’anno”. A chi le chiede quale sia poi il suo posto del cuore risponde senza indugio: “A casa dei miei genitori, in provincia di Udine. Anche se ormai vivo da anni a Milano, quando torno da loro e coccolo la mia nipotina che amo alla follia sono contentissima… e poi mi faccio riempire di cibo. Un altro pezzo del mio cuore invece lo avrà sempre Francesca, il personaggio di Violetta che mi ha regalato quattro anni incredibili. Ci ho messo una settimana a preoccuparmi di come sarebbe andata all’inizio, ma poi ho imparato lo spagnolo in due mesi ed è andato tutto benissimo”. Con la stessa simpatia che la contraddistingue racconta che già da piccola aveva il pallino per la musica: “Ho deciso di fare la cantante quando avevo 6 anni, ma prima volevo diventare veterinaria, poi etologa, la persona che avevo scoperto essere la persona che si occupa di studiare gli animali nel loro habitat naturale, come ad esempio gli elefanti nella savana”.

Leggi anche