Sabato, 15 Luglio 2017 13:50

Mika ritorna al Giffoni: l'abbraccio dei masterclasser alla popstar

L'uragano Mika torna al Giffoni Film Festival e come primo appuntamento ha incontrato i masterclasser: aspiranti ballerini, registi,sceneggiatori, attori, tutti con un comun denominatore: essere ispirati dalla popstar, dalla sua storia personale e dalla sua carriera. 

Ai giurati, oltre alla sua esperienza, Mika ha trasmesso l'energia del progetto Casa Mika. Il programma di Rai Due, in arrivo a novembre con la seconda stagione, ha riportato in auge il varietà e la popstar non potrebbe esserne più contento ed orgoglioso. "Ho avuto carta bianca dal canale - ha raccontato - e ho accettato, dopo rifiuti ad altre proposte internazionali, perché in Italia ho trovato il posto perfetto per guardare la tv del passato guardando al futuro in libertà". Il rapporto di collaborazione con Ivan Cotroneo, che l'anno scorso l'ha portato al Festival grazie ad Hurts, colonna sonora del film del regista Un bacio, è stato cruciale per quest'avventura tv variegata e colorata. E non poteva mancare una dichiarazione d'amore alla Campania, patria del regista, da lui definito "napoletano doc". E, con un toccante parallelismo tra il senso di casa qui in Italia e quella delle origini a Beirut, ha salutato i ragazzi promettendo un nuovo disco e tanti format.

Leggi anche

Agosto 10, 2020

#Giffoni50, Gubitosi: un inno alla gioia

Categoria: News Giffoni Experience
Nel suggestivo Parco Archeologico di Velia la presentazione dell'edizione 2020. Il direttore: non è un programma, ma un progetto.