Lunedì, 08 Maggio 2017 17:23

Cala il sipario sui Movie Days 2017, a Giffoni 15mila studenti in soli 2 mesi

Movie Days 2017 si è concluso, rinnovato e organizzato dal nostro team in modo egregio, ha coinvolto, da marzo ad oggi, 15mila studenti e docenti della Campania e di altre regioni. Da quando è stato promosso, 22 anni fa, ha visto la partecipazione di oltre 500mila ragazzi. Desidero ringraziare i dirigenti, i docenti, tutti gli studenti di ogni ordine e grado, i testimonial, gli autisti dei bus, i conduttori, il team di Giffoni e gli allievi dell'istituto “Glorioso”, bravi, preziosi ed educati nella loro prima esperienza di Alternanza Scuola-Lavoro”. Saluta così il direttore Claudio Gubitosi, la chiusura delle giornate di Cinema per la Scuola organizzate da Giffoni Experience.

Ad affollare la Cittadella del Cinema, in soli due mesi, sono stati 15mila studenti, dai 6 ai 18 anni, provenienti da Campania, Molise, Basilicata, Lazio e Puglia, protagonisti della ventiduesima edizione della rassegna cinematografica, ormai consolidata, dedicata agli istituti scolastici. Ben 23 gli appuntamenti che hanno coinvolto scuole elementari, medie e superiori, impegnate in proiezioni, confronti e dibattiti diversificati per modulo e tema.

Bullismo, rispetto per l'ambiente, grande storia e legalità: queste alcune delle linee guida seguite ed approfondite grazie al supporto di 13 opere scelte ad hoc dalla selezione del Festival. A fare da testimonial all’edizione 2017 dei Movie Days sono stati i volti e le storie di: Franco Perlasca, figlio di Giorgio, il “giusto” che, fingendosi un diplomatico spagnolo, rilasciò documenti falsi salvando la vita a 5.200 ebrei; Tullio Foà, uno degli ultimi esponenti della comunità ebraica di Napoli; Marcello Naimoli, direttore del Museo Itinerario della memoria e della pace "Giovanni Palatucci"; Giuseppe Fresolone, direttore del MOA- Museum of Operation Avalanche di Eboli; Roberta de Sio Cesari, psicologa e referente del settore scuola per Telefono Azzurro; Francesca Ferro, direttrice del Circolo Occhi Verdi Legambiente; forte la collaborazione anche con il Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Campania, impersonata da Claudio Auletta; grande apprezzamento per la psicologa Eterna Pizza, presidente dell'Associazione di promozione sociale "Mondo Famiglia" e lo psicoterapeuta Alfredo Toriello, specializzato in Psicoterapia Relazionale e Psicologia Scolastica.

"L'eroe è chi nel corso della sua vita fa qualcosa di importante ma poi ci vive sopra, la racconta. Il giusto, invece, è stato un eroe per una parte della sua vita e poi ha avuto l'umiltà di tornare alla quotidianità – questo uno degli spunti di riflessioni lanciato agli studenti da Perlasca - parlare con voi ragazzi mi rallegra, spero vi faccia capire che, anche nel piccolo, tutti possiamo fare qualcosa di buono". Messaggio arrivato forte e chiaro al cuore dei giovani che si sono alternati in Sala Truffaut durante tutto l’arco dell’iniziativa: “Giffoni ci dà l’occasione di vedere i film in lingua originale, di conoscere registi, attori, sceneggiatori, “testimoni del tempo”. Scopriamo culture diverse, entriamo in relazione con persone che non avremmo mai pensato di incontrare e tutto questo è magnifico”. Così ha raccontato Giulia, 16 anni dell’istituto Francesco De Sanctis di Salerno, la sua esperienza in Cittadella. Stesso entusiasmo e voglia di ridarsi appuntamento per l’edizione 2017-2018 anche da parte dei docenti: “Con Movie Days si affida nelle mani dei più giovani un messaggio positivo – ha spiegato Rita Nicastro, insegnante dell’Istituto Comprensivo “Dorso” di Mercogliano – Giffoni è l’animo positivo per un mondo migliore, qui abbiamo avuto l'occasione di insegnare in modo diverso, allegro e creativo, condividendo nuovi concetti sul linguaggio del cinema e sperimentando valori come lo stare insieme e l’amore per l’arte”.

A catturare l'attenzione degli studenti non solo le storie proposte dagli ospiti o impresse sul grande schermo: grande novità di quest’edizione è stato il photocall, calcato da centinaia di classi per uno scatto-ricordo o utilizzato da singoli e gruppi per partecipare al nuovissimo contest dei “Selfie Days”. Il concorso ha dato la possibilità alle scuole di cimentarsi in simpatici selfie, al fine di conquistare un posto in prima fila ad anteprime ed eventi speciali del Festival. Grazie a quest’iniziativa i Movie Days diventano sempre più social, con oltre 2mila like conquistati su Facebook in due mesi e 5250 scatti condivisi su Instagram con l’hashtag #MovieDays. I vincitori del concorso verranno proclamati giovedì 18 maggio tramite i canali social dell’evento.

Ultimo tassello che ha visto presentarsi in un aspetto tutto nuovo l’edizione 2017 dei Movie Days è stato il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro che ha interessato 21 studenti dell'Istituto Tecnico Economico "G. Glorioso" di Giffoni Valle Piana. "Qui ho avuto la possibilità di crescere sia interiormente che professionalmente”, ha raccontato Antonino Starace, 18 anni. "Mi è piaciuto molto stare a contatto con i più piccoli, occuparmi del photocall e, soprattutto, sentirmi parte dello staff di Giffoni – ha concluso Enza Baldi, 17 anni - è un'esperienza che consiglio a tutti i miei coetanei".

Last modified on Martedì, 16 Maggio 2017 12:39

Media

Leggi anche

Luglio 18, 2019

SHAUN, VITA DA PECORA: FARMAGEDDON - IL FILM AL #GIFFONI2019

Categoria: News Giffoni Experience
Le immagini dell’attesissimo film distribuito da Koch Media in anteprima per i jurors Elements +6 della 49esima edizione, incontreranno i registi Will Becher e Richard Phelan. In programma anche una Masterclass CULT dedicata alla tecnica della Stop Motion…