Mercoledì, 02 Novembre 2016 09:27

Tony Guarino (Giffoni Experience) giurato speciale del Kineko Film Festival

Si inaugura oggi il Kineko Film Festival, la più grande rassegna di cinema per ragazzi in Giappone, diretta da Mitsuo Tahira. All'evento, che si concluderà il 6 novembre, partecipa anche il Giffoni Experience con  Tony Guarino (International relations e Gex Doc programmer), in qualità di membro della giuria speciale di questa ventiquattresima edizione, insieme a Vlodymir Djagilev, direttore esecutivo dell’International Kids Television Festival "Dytiatko"(Ukraina), Michael Harbauer, direttore dell’international children and youth film festival "Schlingel"(Germania); Céline Ravenel, direttore artistico del Ciné-Jeune Film Festival e presidente dell’ECFA (European Children Film Association). 

Il Festival accoglie oltre 10.000 bambini e adulti ogni anno e vede la partecipazione di professionisti dei media, ospiti e celebrità internazionali alla conduzione di workshop interattivi con i ragazzi. Tra gli ospiti speciali di quest'anno ci saranno anche Jerzy Moszkowicz, direttore dell’Ale Kino Festival (Polonia); il regista svizzero Alain Gsponer (Heidi); Kim Sang-Hwa, direttore esecutivo del Busan International children and youth Film Festival (Corea del Sud). Ieri sera, durante la cena inaugurale, vi è stato un piccolo saluto di benvenuto ai giurati del festival da parte dei giovani attori Lee Re (How to steal A dog) e Aden Papamihail (My father never taught me), protagonisti di due dei film in rassegna alla ventiquattresima edizione del festival (Nella foto Tony Guarino con il direttore del festival Mitsuo Tahia e Elizabeth Shepherd, direttrice dell'International Forum for young people di Seattle).

 

Leggi anche

Giugno 18, 2021

Scambi giovanili 2021, al via "Destinazione Skopje"

Categoria: News Giffoni Experience
Cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione, il progetto della Fondazione Giffoni si pone l’obiettivo di promuovere inclusione ed integrazione. Da luglio ad ottobre incontri nei due Paesi, formazione e focus con scuola e famiglie