Lunedì, 16 Gennaio 2023 12:00

Tangentopoli e il “crollo” del Napoli: l'undicesimo episodio della graphic novel che Giffoni dedica a Il Mattino

La storia in prima pagina con Il Mattino: ecco l'undicesimo episodio della graphic novel curata da Giffoni per il 130 anni del principale quotidiano del Mezzogiorno. 14 marzo 1993: la tangentopoli napoletana inizia un anno dopo quella milanese con l'inchiesta sugli appalti comunali relativi alla nettezza urbana e il patrimonio, ma anche sulla ricostruzione e la sanità. A far scoppiare il caso è il commercialista, ex assessore Dc Luigi Manco, finito in manette. Dalle sue rivelazioni – e da quattro cassette registrate di nascosto - scattano gli arresti che portano alla crisi e allo smantellamento di un sistema. 6 dicembre 1993. Al ballottaggio Antonio Bassolino viene eletto sindaco di Napoli con il 55 per cento delle preferenze, prevalendo su Alessandra Mussolini, candidata della destra, che ottiene il 44 per cento dei consensi.

Il commento in prima pagina de Il Mattino è affidato al direttore Sergio Zavoli e si intitola Saggezza, plaudendo alla vittoria dei sindaci di sinistra. 14 giugno 1994. Magia di una notte dedicata a Troisi: un concerto allo stadio San Paolo con 70mila spettatori, che vede protagonisti Pino Daniele, Eros Ramazzotti e Jovanotti. Il pezzo è di Federico Vacalebre che ricorda il primo grande concerto di Pino Daniele in piazza Plebiscito nel 1981. Scrive: “come siamo cambiati da quel 20 settembre, data storica e topica del suono napoletano, del sogno napoletano”. Un concerto trionfale dove Pino Daniele ricorda l'amico Massimo Troisi morto dieci giorni prima. 9 gennaio 1996.

Giornalista pedinato da dodici carabinieri: una notizia che riguarda in prima persona il quotidiano e la sua storia. Il giornalista è Gigi Di Fiore, cronista giudiziario. A causa della pubblicazione di un verbale di inchiesta, la Procura dispone la perquisizione del suo appartamento, della sua scrivania e il suo pedinamento per un mese, suscitando le proteste dell'Ordine dei giornalisti e della Federazione della stampa. 12 aprile 1998. Il Napoli finisce in serie B. E' il crollo della società guidata da Ferlaino che undici anni prima aveva vinto coppe e scudetti. La retrocessione è la parabola discendente, sette anni dopo i successi della squadra di Maradona. La ricerca storica e la scrittura è merito di Gigi Di Fiore, il montaggio e l'animazione di Giuseppe Novellino, le musiche di Davide Tiera, il progetto e la direzione creativa di Luca Apolito. Per seguire questo affascinante viaggio basta cliccare sul sito www.ilmattino.it e www.giffonifilmfestival.it oppure seguire le piattaforme social.

Media

Leggi anche