La video factory di Giffoni Opportunity, grazie alla collaborazione di 35 studenti degli istituti primari del Basso Piave, ha potuto dare vita a un cortometraggio capace di raccontare la fase più delicata della vita: l’adolescenza.
Un film nello zaino come fosse un libro da cui imparare. Una sala buia strapiena, una grande storia da raccontare con musica, immagini e suggestioni su uno schermo gigante.
Giffoni Opportunity scalda i motori per il cinquantesimo compleanno.
Anche in classe, la tecnologia può fare la differenza ma spetta comunque ai docenti trovare la via per integrare nella didattica asset come la personalizzazione dei contenuti
Iscrizioni aperte dall’11 novembre. Per i Generator cambiano i criteri di selezione
Sono tornati a casa i cinque giffoners che hanno preso parte allo Schlingel film festival, in Germania.

Leggi anche