Mercoledì, 24 Luglio 2019 19:32

Il team di Label XXXV: “Non subite la modernità, vivetela”

Non esattamente una label, piuttosto come un’idea, un sogno possano prendere forma concreta: è questo quello che Nicodemo, Gionni e Matilde della Label XXXV hanno raccontato insieme a Mattia Marzi di Rockol. Su internet si può trovare tutto quello che si vuole, ma cosa cercare? Spesso finiamo per ascoltare solo il main stream, anche se non ci piace. Ecco perchè cercano di segnalare le cose che piacciono a loro e di metterle insieme. Nascono così progetti molto trasversali, infatti la loro è un’etichetta cross mediale, come un’app che attraverso la musica entra in tanti settori (web, media digitali, momenti di aggregazione come quello delle Masterclass a Giffoni). Sembra un po’ troppo astratto per essere veramente capito, così portano un esempio, meraviglioso e illuminante: l’album Le cose cambiano di Giorgio Ciccarelli con testi di Tito Faraci, uno sceneggiatore di fumetti. Per il booklet del disco ogni canzone è stata data a un diverso disegnatore di fumetti, ognuno ne ha fatto una striscia, di lì un libretto (più che un booklet) pubblicato come insieme di storie da Comicon e presentato al prestigioso Lucca Comix.

Scegliere una strategia per ogni progetto non è facile. E una ricetta non c'è. Il consiglio accorato è: “Siate sempre voi stessi, autentici. Divertitevi e non subite la modernità, vivetela!

Leggi anche

Agosto 10, 2020

#Giffoni50, Gubitosi: un inno alla gioia

Categoria: News Giffoni Experience
Nel suggestivo Parco Archeologico di Velia la presentazione dell'edizione 2020. Il direttore: non è un programma, ma un progetto.