Mercoledì, 24 Luglio 2019 18:56

Tommaso Cassissa a #Giffoni2019: “Al Festival un calore mai provato prima”

A Giffoni ho trovato molto colore e gioia da parte delle persone e da parte di chi mi ha accolto appena arrivato”. Parola di Tommaso Cassiss, arrivato al Festival grazie a Comix. Si tratta di uno dei talent in grande crescita e con maggior hype grazie ai suoi video in cui racconta le fatiche quotidiane di uno studente intrappolato fra le verifiche a grandine e una gran voglia di seguire il corso di Nutella durante l’autogestione. 

È il talent d’onore dell’agenda Comix 2019-20, che ospita un suo testo inedito e piuttosto divertente a tema il secchione della classe (che non è lui). Al Giffoni, Tommaso è stato protatonista di un bagno di folla il 24 luglio alle ore 18.30, mentre il giorno dopo, il 25 luglio, incontrerà la giuria + 16 alle ore 10 in Sala Blu. “Ai giovani – il suo consiglio – dico di credere in se stessi e nei propri sogni, è ciò che mi ha aiutato a mettermi sulla strada giusta per realizzare il mio sogno, che è quello di riuscire a trasmettere i miei pensieri e raccontare la mia vita a più persone possibile. Insomma, il futuro non mi fa paura, sono pronto a studiare e a mettermi in gioco per trasformare un hobby in un lavoro e riuscire a fare quello che mi piace per tutta la vita. Tutto questo è straordinario, se solo penso che ho iniziato da piccolo, con mio fratello. Adesso arriva Comix. Avere il proprio volto sul diario che ho sempre avuto da bambino è come il ragazzino che è arrivato a giocare in serie A”.

Tommaso Cassissa nasce a Genova l’11 febbraio 2000. Nel 2015 decide di aprire il suo canale YouTube “Umorismo Kiwi”, riscuotendo immediato successo. Spontaneo e irriverente, intrattiene la sua fanbase attraverso parodie di successo e stand-up comedy, differenziandosi grazie alla sua spiccata ironia e alle sue ottime capacità recitative. Tommaso è considerato ad oggi uno dei giovani creator più promettenti e in crescita, raggiungendo in poco tempo oltre un milione di follower sui principali social network. Nelle ultime settimane il suo video "Cosa penso della maturità 2019" viene riconosciuto dalle principali testate giornalistiche italiane come il video scolastico del 2019.

Leggi anche