Mercoledì, 24 Luglio 2019 14:51

Con Aura una serata ricca di emozioni grazie al contributo degli Archibugieri

Continuano le attività di Aura durante il Giffoni 2019: ieri è stata la volta del Gruppo Storico folcloristico Cavalieri, Archibugieri e Balestrieri Bolla Pontificia A.D. 1394, che ha proposto uno spettacolo itinerante attraverso le strade di Giffoni, effetti scenici, completati da momenti balistici.

L’iniziativa, fortemente voluta dalla presidente Alfonsina Novellino, ha visto la consegna della Pergamena con stemma Papale e di una medaglia benedetta da Papa Francesco alla presidente di AURA, al presidente di Giffoni Experience Piero Rinaldi e al presidente del Consiglio comunale di Giffoni Valle Piana Antonio Andria.

Gli Archibugieri nascono il 7 agosto 1394, quando Papa Bonifacio IX emise una Bolla con la quale elevava il territorio “de la Cava” a città. Il sodalizio pertanto adotta stemma e colori Vaticani (bianco oro e rosso) con il sostegno dello stesso ed il simbolo dell’ostensorio quale segno universale di cattolicesimo.

“Anche il folclore può essere strumento di solidarietà – dichiara Alfonsina Novellino - la storica Associazione cavese nasce nel solco della tradizione folcloristica, ma è proiettata al raggiungimento di obiettivi di più alto profilo morale con attività finalizzate allo sviluppo di una società inclusiva e partecipativa. Ricevere una medaglia benedetta dal Papa mi emoziona profondamente”.

Leggi anche