Image

Film Verde Giffoni

ABOVE WATER

Si calcola che 2,2 miliardi della popolazione mondiale non ha accesso all’acqua potabile. Nel Nord del Niger ogni giorno la quattordicenne Houlaye si allontana dal villaggio per procurare acqua alla sua famiglia. Insieme ai suoi coetanei cammina per chilometri, costretto a sacrificare la scuola. Eppure nel sottosuolo di questa regione, tra le più colpite dal riscaldamento globale e dal conseguente abbandono della popolazione adulta alla ricerca di sussistenza oltre frontiera, è presente una falda acquifera di diverse migliaia di km². Grazie al sostegno della ONG “Amman Imman: Water is Life” il miraggio della costruzione di un pozzo diventa realtà. Sarà la stessa comunità, unita in questa battaglia vittoriosa, a gestire la nascente rete idrica destinata a collegare tutti i villaggi della zona.


Presentato in collaborazione con CinemAmbiente

Titolo Originale Marcher sur l’Eau
Categoria Fuori concorso
Sezione In Society & Out of Society
Tipologia Documentario, Lungometraggio
Anno di Produzione 2021
Durata 89'
Nazionalità Belgio, Francia
Regia di Aïssa Maïga
Da un'idea di Guy Lagache
Sceneggiatura Ariane Kirtley, Aïssa Maïga
Fotografia Rousslan Dion
Montaggio Isabelle Devinck, Linda Attab Apenouvon
Musiche originali Uèle Lamore
Suono Matthieu Mangematin, Mélissa Petitjean
Produzione Bonne Pioche (Francia)

 

aissaAïssa Maïga

Nata in Francia nel 1975, si rivela al grande pubblico in qualità di attrice con LE BAMBOLE RUSSE (2005) di Cédric Klapisch e BAMAKO (2006) di Abderrahmane Sissako, per il quale viene nominata al César come migliore speranza femminile. Lavora poi con numerosi registi quali Michael Haneke, Alain Gomis, Michel Gondry, Dominique Cabrera, Cristina Comencini. È impegnata in Africa con progetti sostenuti da AMREF e varie ONG. MARCHER SUR L’EAU segna il suo esordio alla regia.

Dichiarazioni del regista

“Quando il produttore Yves Darondeau mi ha suggerito di realizzare "un film documentario sull'acqua nell'Africa occidentale, in relazione al cambiamento climatico globale", le prime immagini che mi sono venute in mente sono state quelle della mia infanzia. [...] Questa storia sarà raccontata attraverso gli occhi di un’adolescente, Houlaye, designata dalla sua famiglia a garantire la sopravvivenza dei suoi fratelli.

Come può una famiglia rimanere unita quando viene crudelmente privata di qualcosa di così fondamentale e indispensabile come l'accesso all'acqua potabile? ABOVE WATER è il racconto di una battaglia, dell’epopea quotidiana di un’adolescente con grandi responsabilità, di una comunità unita che ogni giorno mette in campo una forza incredibile per gestire l'insopportabile mancanza d'acqua. Una battaglia vittoriosa, raccontata all'altezza di un bambino, per un film dall'impatto sociale positivo».

 

produzione
Bonne Pioche (Francia)
www.bonnepioche.fr

distribuzione internazionale
festival contact
Orange Studio (Francia)
www.orange-studio.fr