film #giffoni50

DEAR FRANKIE

Category: Rassegna Giffoni50

Sinossi
Dopo una serie di trasferimenti, necessari a fuggire dal suo violento ex marito, Lizzie approda con il figlio Frankie, un bambino sordo di 9 anni, e la madre in una città della costa scozzese. Per proteggere suo figlio dalla verità, la donna ha creato una falsa identità per il padre, facendolo diventare un marinaio su una nave che veleggia per il mondo. La visione idealizzata del padre è nutrita in Frankie da lettere spedite da terre lontane, scritte in realtà dalla madre. Seguendo il percorso della nave, Frankie scopre che l’imbarcazione ormeggerà in città entro pochi giorni. Lizzie deve decidere se dire la verità o trovare qualcuno che reciti la parte del padre per un giorno, e sceglie la seconda ipotesi. Uno straniero accetta di interpretare il ruolo del padre per un intero weekend. Ma l’unità della “nuova famiglia” è messa alla prova quando si scopre che il vero padre di Frankie sta morendo.

Titolo Originale DEAR FRANKIE
Categoria Fuori concorso
Sezione Rassegna Giffoni50
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2004
Durata 105'
Nazionalità Regno Unito
Regia di Shona Auerbach
Sceneggiatura Andrea Gibb
Fotografia Shona Auerbach
Montaggio Oral Norrie Ottey
Scenografia Jennifer Kernke
Costumi Carole K. Millar
Suono Peter Brill
Trucco Irene Napier
Musiche Alex Heffes
Interpreti principali Jake McElhone (Frankie)
Gerard Butler (“Davey”)
Emily Mortimer (Lizzie)
Mary Riggans (Nell)
Sharon Small (Marie)
Sean Brown (Ricky Monroe)
Prodotto da Caroline Wood
Orario Sala Verde (GMV)
sab 22 ago - h. 20:00

regista Shona AuerbachSHONA AUERBACH
Trail 1995 e il 1996 ha diretto diversi cortometraggi, tra cui SEVEN. Da allora si è occupata di pubblicità. Per DEAR FRANKIE, che è il suo primo lungometraggio da regista, si è aggiudicata il premio Women In Cinema al Seattle International Film Festival 2004 e il premio del pubblico all’LA Film Festival. Attualmente sta lavorando ad un nuovo progetto: RUDY.

 

produzione
Scorpio Films Ltd.

distribuzione italiana
Miramax