film #giffoni50

ROM

Category: Generator +13

Sinossi
In un vecchio complesso di appartamenti in attesa di demolizione, i residenti giocano d'azzardo nella speranza di poter guadagnare abbastanza per mantenere il loro appartamento. Ròm, 14 anni, lavora come allibratore per vivere e per mettere da parte i soldi necessari a ritrovare i suoi genitori nella regione centrale del Vietnam. Il rivale di Ròm è Phúc, un allibratore ambizioso. Sia i giocatori che i bookmaker sono superstiziosi e prestano molta attenzione a tutto ciò che accade ogni giorno in cerca di un segno che gli possa far scegliere il numero fortunato. Nel disperato tentativo di ottenere più clienti, i bookmaker spesso ingannano i condomini. Quando Ròm scopre per caso che Phúc ha ingannato i residenti per molto tempo, spingendoli ad indebitarsi sempre di più, decide di aiutarli a scegliere un buon numero. Quando un numero dato da Ròm vince, Phúc perde tutti i suoi clienti. Credendo nella buona fortuna di Ròm, gli inquilini vogliono scommettere in grande ma prima che possano piazzare le loro scommesse, Ròm sparisce. All'insaputa di tutti, Phúc lo ha rapito.

Titolo Originale ROM
Categoria In concorso
Sezione Generator +13
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2019
Durata 80'
Nazionalità Vietnam
Regia di Tran Thanh Huy
Sceneggiatura Tran Thanh Huy
Fotografia Nguyen Vinh Phuc
Montaggio Lee Chatametikool, Tran Thanh Huy, Dat Tran
Scenografia Gary Ng
Suono Tiikerie Pham
Musiche Ton That An
Interpreti principali Tran Anh Khoa
Nguyen Phan Anh Tu
Wowy
Cat Phuong
Mai The Hiep
Mai Tran
Thanh Tu
Thien Kim
Dao Hai Trieu
Produzione Tran Anh Hung, Nguyen Trinh Hoan, Bao Nguyen, Nhat Tien
Orario Sala Truffaut
mer 26 ago - h. 10:00

Sala Galileo (GMV)
mer 26 ago - h. 10:00

regista Tran Thanh HuyTRAN THANH HUY
Tran Thanh Huy è considerato uno dei giovani registi più promettenti dell'industria cinematografica vietnamita negli ultimi 10 anni. Nel 2008 ha diretto il suo primo cortometraggio THE KEY OF LIFE, seguito dal cortometraggio MARBLE (2011). Nel 2013 ha completato il suo cortometraggio 16:30 che ha vinto numerosi premi.

Dichiarazioni del regista
"Attraverso le caratteristiche del lavoro del ragazzo volevo ottenere un'impressione di vigore, rumore, velocità. Anche la vita sociale nel film è rapida, urgente. Ho ricreato questa realtà utilizzando la fotocamera manuale. Le immagini sono sfocate, traballanti e gli scatti infrangono le regole per enfatizzare al meglio la follia del mondo dei giocatori d'azzardo. Per restituire una tale impressione, ho ascoltato, sentito e assorbito molto per poter rappresentare questo mondo nel modo più semplice e onesto possibile. È un metodo profondamente radicato nella mia mente. Mi ha tenuto in pista nel percorso che ho scelto".

 

produzione
HK Film
(Hong Kong)

distribuzione internazionale
festival contact
Finecut Co.
(Corea del Sud)
www.finecut.co.kr