GIFFONI FILM FESTIVAL 2021 - 21.31 Luglio

Film

COUSINS

Category: Edizione 2021

Mata, Missy e Makareta. Tre cugine. Tre vite. Separate, ma legate insieme per sempre. L’orfana Mata crede di non avere whānau (famiglia) e vive la sua infanzia solitaria nella paura e nella confusione. Tornata a casa nella loro terra, la colta Makareta fugge da un matrimonio combinato per studiare legge e iniziare la ricerca del cugino scomparso. Si lascia alle spalle Missy, sfacciata ma con un gran senso del dovere e pronta ad assumere il suo ruolo di kaitiaki (custode) della terra. Con il passare degli anni, la perdita della terra di famiglia sembra imminente e la loro promessa di riportare a casa il cugino perduto sembra più improbabile che mai, fino a quando un incontro casuale cambia tutto.

Titolo Originale Cousins
Categoria In concorso
Sezione Generator +18
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2021
Durata 98'
Nazionalità Nuova Zelanda
Regia di Briar Grace-Smith, Ainsley Gardiner
Sceneggiatura Briar Grace-Smith
Fotografia Raymond Edwards
Montaggio Alex Boyd
Scenografia Kate Logan
Musiche Warren Maxwell
Interpreti principali Tanea Heke
Rachel House
Briar Grace-Smith
Ana Scotney
Hariata Moriarty
Tioreore Melbourne
Te Raukura Gray
Keyahne Patrick Williams
Mihi Te Rauhi Daniels
Cohen Holloway
Cian Elyse-White
Chelsie Preston-Crayford
Miriama Smith
Prodotto da Georgina Conder, Ainsley Gardiner, Libby Hakaraia
Produzione Miss Conception Films (Nuova Zelanda)

Cousins DIRECTORS Ainsley Gardiner and Briar Grace Smith at the Parrot House SeatounAinsley Gardiner

Ha prodotto più di una dozzina di cortometraggi e lungometraggi, documentari e serie televisive. In particolare Gardiner ha prodotto i cortometraggi TWO CARS, ONE NIGHT e TAMA TU scritti e diretti dal premio Oscar Taika Waititi. Ha continuato a collaborare con Waititi per i suoi lungometraggi, EAGLE VS SHARK nel 2005 e per il suo successo (originale), n.1 al botteghino, BOY, nel 2009. Gardiner ha prodotto altri lungometraggi tra cui THE PĀ BOYS con la scrittrice/regista Himiona Grace, oltre a fiction per la televisione. Il suo primo cortometraggio, MOKOPUNA, ha avuto un lungo successo ai festival, vincendo l’oro al Dreamspeakers Indigenous Film Festival. Gardiner lavora anche come valutatore esterno della sceneggiatura e fa da mentore a un certo numero di scrittori, registi e produttori Māori emergenti. Nel 2015 Gardiner ha fondato Miss Conception Films con Georgina Conder.
La loro società di produzione è focalizzata su progetti incentrati su personaggi femminili e realizzati da donne, tra cui il film THE BREAKER UPPERERS, il documentario SHE SHEARS e il thriller REUNION.
Nel 2017, Gardiner si è unita a un team di donne registe e scrittrici per creare il lungometraggio acclamato dalla critica WARU. Gardiner è anche produttrice della coproduzione canadese-neozelandese NIGHT RAIDERS. Nel 2018, è stata nominata membro dell'Ordine al merito della Nuova Zelanda per il suo lavoro nel cinema e in televisione, e nel 2019 ha ricevuto, insieme con con Briar Grace-Smith, il Sundance Institute Merata Mita Fellowship (una borsa di studio annuale in onore della cineasta Maori Merata Mita).

Briar Grace Smith

Briar Grace Smith è regista e autrice di libri, film e lavori teatrali. Come sceneggiatrice tra i suoi film ricordiamo FRESH MEAT e THE STRENGTH OF WATER, che le è valso il premio per il miglior copione ai New Zealand Scriptwriters Awards. Le sue opere teatrali sono state in tournée sia a livello nazionale che internazionale e hanno vinto numerosi premi. La sua prima opera teatrale Ngā PouWāhine le è valsa il premio Bruce Mason e Purapurawhetu è stato il Miglior spettacolo della Nuova Zelanda ai Chapman Tripp Theatre Awards. Gli ampi crediti televisivi di Grace-Smith includono THE BIG CHAIR, TAUMATA, MATAKU, BEING EVE, PARADISE CAFE, KAITANGATA TWITCH, BILLY, WHEN WE GO TO WAR e FISHSKIN SUIT (Best Drama Award ai New Zealand Television Awards). Ha diretto i lungometraggi WARU e KRYSTAL. Nel 2000, Grace-Smith ha ricevuto il premio Arts Foundation Laureate e nel 2018 è stata nominata Ufficiale dell'Ordine al Merito della Nuova Zelanda per i servizi resi al teatro, al cinema e alla televisione. Nel 2019, Grace-Smith ha vinto il Sundance Institute Merata Mita Fellowship con la collega Ainsley Gardiner.

Dichiarazione dei registi
“Per noi, COUSINS è incentrato su tre cugine, sotto l'unico tema centrale della separazione e del ricongiungimento. La storia è legata alla grande convinzione che i whakapapa (legami genealogici) condivisi non possono mai essere veramente interrotti, malgrado la distanza, il tempo e il dolore.
Ciascuna delle nostre tre cugine è un personaggio individuale il cui percorso riflette il viaggio creato e modellato dal tempo in cui vive, ad Aotearoa (Nuova Zelanda) dagli anni '40 ad oggi. Abbiamo voluto onorare ciascuna di esse e creare tre percorsi distinti e profondamente accurati che si intrecciano per creare una storia cinematografica con una sensibilità che è stratificata, complessa e inaspettata.
Il nostro approccio alla regia di COUSINS si è basato sia su una narrativa che su un kaupapa (filosofia) Māori. Nel decidere di co-dirigere ci siamo rese conto che il fatto di aver avuto esperienze molto diverse come Māori era una risorsa per il film e volevamo che il nostro processo creativo lo riflettesse. Dalla prospettiva della kaupapa Māori volevamo raccontare la storia del personaggio con cui abbiamo un whakapapa, un legame. A questo punto, abbiamo attinto alle nostre esperienze, alle nostre caratteristiche, alle nostre intese, nonché ai nostri viaggi personali, per infondere in ogni cugina lo spirito dell'autrice e portare Missy, Mata e Makareta in vita sullo schermo".

Produzione
Miss Conception Films (Nuova Zelanda)
www.missconceptionfilms.com

Produzione
festival contact
NZ Film – New Zealand Film Commission (Nuova Zelanda)
www.nzfilm.co.nz