DON'T LOOK UP

8-9-10-11-12 Dicembre

Spett.li ore 19:00 - 21:20
Giffoni Multicinema
Novità: gli spettacoli del Giovedì sono in VERSIONE ORIGINALE con sottotitoli in italiano

pulsante ACQUISTA BIGLIETTO ONLINE

Genere: Commedia
Anno: 2021
Regia: Adam McKay
Cast: Leonardo DiCaprio, Jennifer Lawrence, Rob Morgan, Jonah Hill, Mark Rylance, Tyler Perry, Timothée Chalamet, Ariana Grande, Ron Perlman, Himesh Patel, Melanie Lynskey, Michael Chiklis, Tomer Sisley, Cate Blanchett, Meryl Streep
Paese: USA
Durata: 145'
Sceneggiatura: Adam McKay
Fotografia: Linus Sandgren
Montaggio: Hank Corwin
Musiche: Nicholas Britell
Produzione: Adam McKay, p.g.a. & Kevin Messick, p.g.a.
Distribuzione: Lucky Red, Netflix
 
 
TRAMA

Don't Look Up, film diretto da Adam McKay, racconta di come il professor Randall Mindy (Leonardo DiCaprio) insieme a Kate Dibiasky (Jennifer Lawrence), studentessa di astronomia prossima alla laurea, durante le loro ricerche facciano una scoperta terribile: una cometa, grande quanto l'Everest, è entrata nell'orbita del sistema solare ed è in rotta di collisione con il nostro pianeta. I due si affannano ad avvisare autorità competenti del possibile impatto, ma nessuno sembra essere interessato alla gravità di questa minaccia, che rischierebbe di distruggere la Terra e i suoi abitanti. Comunicare alla popolazione cosa potrebbe entrare nella nostra atmosfera sembra un avviso troppo scomodo e allarmistico da dare.
Randall e Kate non si arrendono e, sostenuti dal dottor Oglethorpe (Rob Morgan), danno inizio a tour per comunicare l'imminente catastrofe e giungono fino all'ufficio del Presidente Orlean (Meryl Streep) e di suo figlio, il capo di gabinetto Jason (Jonah Hill), che finiscono per minimizzare la cosa, non dedicandole la giusta attenzione. I due scienziati decidono quindi di rivolgersi alla comunicazione mediatica e si presentano nel programma mattutino di Brie (Cate Blanchett) e Jack (Tyler Perry), The Daily Rip, per allarmare i cittadini e avvertirli. Ma mancano 6 mesi allo scontro tra Terra e cometa e sembra che la popolazione sia troppo presa a fare altro, ovvero guardare il telefono e stare sui social media, per dedicarsi a una minaccia globale. Cosa riuscirà a far staccare loro gli occhi da uno schermo per rivolgerli al cielo?