Archivio Film 2019

CANARY

Category: Edizione 2019

Sinossi
Quando Johan Niemand viene chiamato per il servizio militare a 18 anni nel Sud Africa del 1986, fa il provino e viene accettato nel coro della SADF chiamato ‘Canaries’. Sullo sfondo di un paesaggio dove la legge e la religione opprimono l’individualità, Johan e I Canaries devono sopravvivere all’addestramento militare e intraprendere un tour del paese, viaggiando di città in città, intrattenendo il pubblico, e allo stesso tempo rafforzando la fede nello sforzo militare e promuovere la causa sia della Chiesa che dello Stato.

Titolo Originale KANARIE
Categoria In concorso
Sezione Generator +18
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2018
Durata 123'
Nazionalità Sudafrica
Regia di Christiaan Olwagen
Sceneggiatura Charl-Johan Lingenfelder, Christiaan Olwagen
Fotografia Chris Vermaak
Montaggio Eva Du Preez
Scenografia Rocco Pool
Costumi Mariechen Vosloo
Suono Charl-Johan Lingenfelder
Musiche Charl-Johan Lingenfelder
Interpreti principali Schalk Bezuidenhout
Hannes Otto
Germandt Geldenhuys
Gerard Rudolf
Jacques Bessenger
Ludwig Binge
Francois Jacobs
De Klerk Oelofse
David Viviers
Andrico Goosen
Prodotto da Jaco Smit, Roelof Storm

 regista Christiaan OlwagenCHRISTIAAN OLWAGEN
Nato a Cape Town in Sud Africa, Christiaan ha studiato teatro all’Università di Stellenbosch, specializzandosi in regia teatrale sotto il tutoraggio di Marthinus Basson. Riceve il Fleur Du Cap Award come studente più promettente, il Rosalie van der Gucht Award come miglior regista esordiente e lo Standard Bank Young Artist Award for Theatre. Le sue esperienze teatrali includono "Chi ha paura di Virginia Woolf?" di Albee, "Il Gabbiano" di Chekhov, "Casa di bambola" di Ibsen e "La casa di Bernarda Alba" di Lorca. Il debutto cinematografico di Cristiaan avviene nel 2013 al Silwerskerm Festival di Cape Town, con il cortometraggio "Toevlug". Il corto ha vinto i premi come miglior regia, sceneggiatura e miglior corto. Il suo primo lungometraggio "Johnny is nie dood nie" è del 2016. Ha vinto i premi come miglior attore, miglior attrice non protagonista, miglior attore non protagonista, sceneggiatura, direzione artistica, musiche, miglior regia e miglior film al Silwerskerm Festival. È stato definito dai critici sudafricani una pietra miliare del cinema Afrikaans. Attualmente Cristiaan lavora alla post-produzione di altri due suoi film (il secondo e il terzo).

 

produzione
Marche Media
(Sudafrica)
www.marche.media

distribuzione internazionale
festival contact
Breaking Glass Pictures
(USA)
www.bgpics.com