Archivio Film 2019

COCONUT THE LITTLE DRAGON - INTO THE JUNGLE

Category: Edizione 2019

Sinossi
Il draghetto Cocco non vede l’ora di andare al campo estivo coi suoi migliori amici, il drago buongustaio Oscar e l’istrice Matilda. Insieme ad altri draghi buongustai e sputafuoco, gli amici partono per le vacanze sulle isole della giungla. Ma l’avventura che tanto desideravano si trasforma in qualcosa che supera di molto le loro aspettative: la loro barca si impiglia in una roccia e affonda. Tutti abbandonano la nave e nella confusione Matilda si perde. Mentre il resto del gruppo tenta di metteresi in salvo raggiungendo il campo, ignari delle misteriose ramificazioni delle piante che cercano di agguantarli, Cocco e Oscar vanno alla ricerca della loro migliore amica. Intanto il gruppo in vacanza deve fare i conti con dei draghi marini per nulla amichevoli. Ma ben presto Cocco fa amicizia col timido draghetto marino Wart.

Titolo Originale DER KLEINE DRACHE KOKOSNUSS - AUF IN DEN DSCHUNGEL!
Categoria Fuori concorso
Sezione Elements +3
Tipologia Animazione, Lungometraggio
Anno di Produzione 2018
Durata 79'
Nazionalità Germania
Regia di Anthony Power
Sceneggiatura Mark Slater, Gabriele Walther
Musiche Stefan Maria Schneider
Interpreti principali Carolin Kebekus
Dustin Semmelrogge
Max von der Groeben
Prodotto da Gabriele Walther

 regista Tony PowerTONY POWER
Tony (Anthony) Power nasce a Waterford (Irlanda). Studia Arte e Design. Dopo aver lavorato come grafico e illustratore, comincia la carriera nel cinema d’animazione ai Murakami Wolf Studios di Dublino. Ha collaborato alla produzione dei primi episodi della serie tv americana "Tartarughe Ninja" (1983/84). In seguito è diventato membro della Hahn Film di Berlino, lavorando, tra le altre, alla serie TV "Bibi Blocksberg" (1996). Nel film "The Abrafaxe - Under the Black Flag" (2001), Power si è occupato della regia e di tutta la parte relativa all’animazione. Ha inoltre diretto "Urmel" (1996-97), "Renaade" (1997), "Mia and Me - Adventure in Centopia" (2011) e "School for Vampires" (2006-08), del quale è anche sceneggiatore. Sempre per la sceneggiatura, è ricordato per "Rusty Knight" (2013, serie TV), "Sherazade: The Untold Stories" (2013) e "Coconut the Little Dragon" (2015, serie TV).

Dichiarazioni del regista
"Il tema principale del film è l'amicizia. A volte esistono conflitti anche tra gli amici più stretti, ed è solo attraverso la comprensione e l’accettazione delle reciproche differenze che possiamo superare i conflitti. COCONUT è il film perfetto per parlarne. C’è un gruppo di protagonisti meraviglioso e affiatato - Coconut, Oscar e Matilda - ma in tutte le loro avventure la loro amicizia non è stata mai veramente messa alla prova. E questo è quello che volevo ottenere con il film: portarli fuori dal loro guscio in una nuova terra, perfetta per il nostro scopo, che ci ha permesso anche di introdurre nuovi personaggi e nuove insidie. Il secondo tema del film è il nuovo e lo sconosciuto. Per i bambini, andare al Summer Camp è una grande avventura e anche se alcuni compagni si mobilitano contro i draghi d’acqua, i nostri eroi sono più aperti e curiosi verso la nuova specie. Gli adulti, tuttavia, sono più riluttanti ad accettare i draghi d’acqua, vedendoli come parassiti e come un pericolo. È solo quando si trovano di fronte ad una vera minaccia che si rendono conto di avere in comune molte più cose di quante credessero".

 

produzione
festival contact
Caligari Film
(Germania)
www.caligari.film