Sabato, 20 Luglio 2019 20:29

Sofia Dalle Rive e Carlotta Ferlito ai giffoners: "Fate delle vostre 'sfighe' i vostri punti di forza"

Sofia Dalle Rive e Carlotta Ferlito raggiungono 'a fatica' il palco della Sala Truffaut, piena di jurors entusiasti di incontrare due loro beniamine e determinati a strappare un selfie, una foto, un ricordo da condividere con i propri amici, non solo virtuali. Un entusiasmo coinvolgente che travolge Sofia e Carlotta, al loro primo carpet in un festival cinematografico, ma già affiatatissime. Arrivano a #Giffoni2019 per La rivincita delle sfigate, il film di Olivia Wilde in anteprima alla 49esima edizione grazie a Leone Film Group e Eagle Pictures e in uscita nelle sale italiane il 21 agosto, che racconta la storia di due amiche, Molly ed Eva, che alla vigilia del diploma si accorgono di non essersi godute davvero gli anni del liceo per concentrarsi solo sullo studio. Decidono quindi di recuperare il tempo perduto tutto in un’unica indimenticabile e folle notte.

Una storia con cui Carlotta, ora studentessa universitaria e fresca di medaglia d'oro nel corpo libero alle Universiadi di Napoli, non ha difficoltà a immedesimarsi: "Ho affrontato la Maturità con tanta ansia, anche perché da perfezionista quale sono cerco sempre di dare il massimo, in palestra e anche in aula. Ma tornando indietro la prenderei con più relax". Con i suoi 17 anni, invece, Sofia si prepara al suo ultimo anno, come le protagoniste del film ed è pronta a condividere la sua esperienza con il milione e 300mila follower del suo account, TikTok, e gli 800mila che la seguono quotidianamente su Instagram. Insieme alle medaglie della Ferlito, siamo lontani dal prototipo della sfigata, ma tutte e due confessano di essersi sentite come Molly ed Eva. "Da piccola venivo presa in giro per gli occhiali troppo doppi, ma non bisogna mai perdere la fiducia in se stessi" dice Sofia, che ora si gode la sua rivincita social. "Tutti abbiamo avuto un periodo da sfigate: l'importante è fare della propria 'sfiga' il proprio punto di forza" ribatte Carlotta. Un punto di forza su cui si può contare è di certo l'amicizia, quella che lega le protagoniste del film e che unisce tanti jurors, che a Giffoni incontrano quelli che saranno gli amici di una vita. "Giffoni è un'esperienza incredibile" dicono le ragazze che esortano i giffoners: "Non perdete mai di vista il vostro obiettivo e divertitevi!". Come fanno proprio al Giffoni.

Leggi anche