ELEMENTS +3
     
Gryphon Award - Miglior Cortometraggio  


ANT di Julia Ocker (Germania)
     
Premio "Wow"  


LEMON & ELDERFLOWER di Ilenia Cotardo (Regno Unito)
Motivazione: Al cortometraggio più "sorprendente".
     
ELEMENTS +6
     
Gryphon Award - Miglior Film  


ÖTZI E IL MISTERO DEL TEMPO di Gabriele Pignotta (Italia)
     
Gryphon Award - Miglior Cortometraggio  


BELLY FLOP di Jeremy Collins, Kelly Dillon (Sudafrica)
     
Premio Speciale - Premio "Ferrarelle"  


RUNNING LIKE WIND di Zhong Hai (Cina)
Motivazione: Al film più "effervescente" della sezione Elements +6.
     
Premio Speciale Grifone di Alluminio - PREMIO CIAL (Consorzio Imballaggio Alluminio) PER L'AMBIENTE  


SUPER FURBALL di Joona Tena (Finlandia)
Motivazione: Il Premio CIAL per l’Ambiente viene assegnato al film Super Furball, in particolare, per il racconto scelto dal regista, forse bizzarro e fuori dagli schemi, ma assolutamente attuale. In un mondo che chiede aiuto ai bambini per potersi salvare dall’inquinamento e dallo sfruttamento più impietoso, la protagonista Emilia, anche se molto giovane, saprà come fare per riportare un po’ di pace ecologica nella sua cittadina sul mare e imparerà che lottare per la natura significa lottare per crescere.
     
Premio Speciale - AMNESTY INTERNATIONAL AWARD  


CHUSKIT di Priya Ramasubban (India)
Motivazione: Per la determinazione della protagonista nell'affermare, in tutti i modi possibili, il suo grande desiderio di andare a scuola, perché la disabilità non può e non deve essere un ostacolo al diritto all'istruzione. Per l'importanza che ha la famiglia e la comunità che la circonda, perché è loro compito attivarsi per proteggere e difendere questo diritto.
     
ELEMENTS +10
     
Gryphon Award - Miglior Film  


ZOO di Colin McIvor (Irlanda/Regno Unito)
     
Gryphon Award - Miglior Cortometraggio  


GELATO - SEVEN SUMMERS OF ICE CREAM LOVE di Daniela Opp (Germania)
     
Premio Speciale - AMNESTY INTERNATIONAL AWARD  


BISMILLAH di Alessandro Grande (Italia)
Motivazione: Per il tema di grande attualità in questo momento storico del nostro paese. Per la capacità di mettere in evidenza un aspetto diverso ma molto importante del fenomeno immigrazione, in modo che gli spettatori possano immedesimarsi nelle paure dei protagonisti per i quali anche l'accesso alle cure, un diritto basilare, è comunque un rischio. Per la tenacia della piccola protagonista che si fa carico con grande coraggio di responsabilità molto più grandi di lei.
     
GENERATOR +13
     
Gryphon Award - Miglior Film  


THIS CRAZY HEART di Marc Rothemund (Germania)
     
Premio Speciale - PREMIO CGS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) - "Percorsi Creativi 2018"  


CROSS MY HEART di Luc Picard (Canada)
Motivazione: Perché il film pone in primo piano l’importanza del legame tra fratelli, soprattutto nel momento in cui può essere reso più fragile da condizioni socio politiche critiche, come quelle del Quebec attraversato dai moti separatisti del 1970, che fanno da sfondo alla storia raccontata. Il piano del sequestro di persona organizzato da un’improbabile banda di ragazzi, anticipato da indizi narrativi già nell’incipit, viene seguito con una narrazione coinvolgente che sa alternare i toni realistici del documentario a quelli dell’avventura e del racconto di formazione, dando spazio anche alle suggestioni della fantasia. L’uso frequente dell’inquadratura soggettiva restituisce il punto di vista prevalente di Manon, mentre i campi totali e lunghi immergono lo spettatore nel centro dell’azione, alternandosi in un tessuto narrativo.
     
Premio Speciale - PREMIO COMIX (per il trailer più divertenTEEN)  


LOS BANDO di Christian Lo (Norvegia/Svezia)
Motivazione: In soli trenta secondi il trailer di LOS BANDO sintetizza una commedia divertente che mostra di quale materia sono composti i sogni dei ragazzi del mondo: musica, amicizia e fame d’avventura.
     
GENERATOR +16
     
Gryphon Award - Miglior Film  


SADIE di Megan Griffiths (USA)
     
GENERATOR +18
     
Gryphon Award - Miglior Film  


BROTHERS di Hanro Smitsman (Paesi Bassi)
     
Gryphon Award - Miglior Cortometraggio  


TWEET-TWEET di Zhanna Bekmambetova (Russia)
     
GEX DOC
     
Gryphon Award - Miglior Film  


LIYANA di Aaron Kopp & Amanda Kopp (Swaziland/USA/Qatar)
     
PARENTAL EXPERIENCE (corti)
     
Gryphon Award - Miglior Cortometraggio  


2nd CLASS di Jimmy Olsson (Svezia)
     
Premio Speciale - PREMIO RAI CINEMA CHANNEL GIFFONI 2018  


WARRIORS OF SANITÀ di Luca Nappa (Regno Unito)
Motivazione: Vince il premio Rai Cinema Channel al Giffoni 2018 Il cortometraggio "Warriors of Sanità" per aver raccontato con profondo realismo la vita quotidiana di un ragazzo che deve affrontare le difficoltà della vita, senza mai smettere di sognare e di credere che le urla e la violenza possano essere sconfitte grazie alle parole...seppur incomprensibili di un uomo misterioso.