AMY ADAMS

18 LUGLIO

BIOGRAFIA

AMY ADAMS è una delle attrici più celebrate della sua generazione, capace di inanellare una schiera di interpretazioni memorabili che le sono valse una serie di riconoscimenti, tra cui cinque nomination all’Oscar e due Golden Globe vinti. Classe 1974, è nata a Vicenza da genitori statunitensi (il padre Richard era di stanza in Italia per l’esercito statunitense).
Inizia la sua carriera artistica come ballerina; l’esordio sul grande schermo nel 1999 in “Bella da Morire” con Kirsten Dunst. A farle guadagnare la sua prima nomination dall’Academy l’interpretazione della giovane Ashley in “Junebug” (2005) di Phil Morrison; tre anni più tardi, è invece il ruolo della candida suora ne “Il Dubbio” (2008) al fianco dell’immensa Meryl Streep a farle ricevere la nomination agli Oscar come miglior attrice non protagonista. Riceve la stessa candidatura per il personaggio dell’avvenente barista Charlene Fleming in The Fighter (2010) di David O. Russell e per la fedelissima moglie Peggy Dodd in The Master (2012) di P.T. Anderson.
Nel 2013 è ancora diretta da Russell American Hustle, che le porta la prima nomination all'Oscar come miglior attrice protagonista. Il ruolo della scaltra imbrogliona Sydney Prosser le vale anche il Golden Globe 2014, riconoscimento che ottiene anche l'anno successivo per l'interpretazione della pittrice Margaret Keane in Big Eyes di Tim Burton. Tra i film in cui ha lavorato, “Animali Notturni” di Tom Ford (2016), “Batman Vs. Superman: Dawn of Justice” (2016) di Zack Snyder, “Lei” di Spike Jonze (2013), “On the Road” di Walter Salles (2012), “Di nuovo in gioco” di Robert Lorenz (2012), “I Muppet” di James Bobin (2011), “Una proposta per dire sì” di Anand Tucker (2010), Julie & Julia; (2009), “Sunshine Cleaning” di Christen Jeffs (2008), “Un giorno di gloria per Miss Pettigrew” di Bharat Nalluri (2008), “La Guerra di Charlie Wilson” di Mike Nichols (2007), “Come d’Incanto” (2007) di Kevin Lima, “Prova a prendermi” di Steven Spielberg (2002).
Nel 2016 ha interpretato Louise Banks, una studiosa di linguaggio chiamata a decifrare i messaggi di enigmatici alieni in “Arrival”, diretto da Denis Villeneuve, ruolo che le è valso la nomination ai Critics Choice Awards, agli Screen Actors Guild Awards e ai Golden Globes e il Premio “Miglior attrice” del National Board of Review (NBR Award).
Prossimamente vedremo l’attrice nella serie della HBO “Sharp Objects” (di cui è anche produttrice) diretta da Jean-Marc Vallée e basata sull’omonimo bestseller del New York Times di Gillian Flynn. Sul grande schermo, invece, tornerà nei panni di Lois Lane in “Justice League”, la quinta opera del DC Extended Universe sui supereroi DC comics della Lega della Giustizia, per la regia di Zack Snyder.

  • Filmografia:

    ATTRICE
    cinema
    Bella da morire (Drop Dead Gorgeous), regia di Michael Patrick Jann (1999)
    Psycho Beach Party (Psycho Beach Party), regia di Robert Lee King (2000)
    Cruel Intentions 2 - Non illudersi mai (Cruel Intentions 2), regia di Roger Kumble (2000)
    The Slaughter Rule, regia di Alex Smith e Andrew J. Smith (2002)
    Tutta colpa di Sara (Serving Sara), regia di Reginald Hudlin (2002)
    Prova a prendermi (Catch Me If You Can), regia di Steven Spielberg (2002)
    The Last Run, regia di Jonathan Segal (2004)
    The Wedding Date - L'amore ha il suo prezzo (The Wedding Date), regia di Clare Kilner (2005)
    Junebug (Junebug), regia di Phil Morrison (2005)
    Tenacious D e il destino del rock (Tenacious D in: The Pick of Destiny), regia di Liam Lynch (2006)
    Ricky Bobby - La storia di un uomo che sapeva contare fino a uno (Talladega Nights: The Ballad of Ricky Bobby), regia di Adam McKay (2006)
    Fast Track, regia di Jesse Peretz (2006)
    Come d'incanto (Enchanted), regia di Kevin Lima (2007)
    La guerra di Charlie Wilson (Charlie Wilson's War), regia di Mike Nichols (2007)
    Miss Pettigrew (Miss Pettigrew Lives for a Day), regia di Bharat Nalluri (2008)
    Sunshine Cleaning, regia di Christine Jeffs (2008)
    Il dubbio (Doubt), regia di John Patrick Shanley (2008)
    Julie & Julia, regia di Nora Ephron (2009)
    Una notte al museo 2 - La fuga (Night at the Museum 2: Escape from the Smithsonian), regia di Shawn Levy (2009)
    Moonlight Serenade, regia di Giancarlo Tallarico (2009)
    Una proposta per dire sì (Leap Year), regia di Anand Tucker (2010)
    The Fighter, regia di David O. Russell (2010)
    I Muppet (The Muppets), regia di James Bobin (2011)
    On the Road, regia di Walter Salles (2012)
    The Master, regia di Paul Thomas Anderson (2012)
    Di nuovo in gioco (Trouble with the Curve), regia di Robert Lorenz (2012)
    L'uomo d'acciaio (Man of Steel), regia di Zack Snyder (2013)
    Lei (Her), regia di Spike Jonze (2013)
    American Hustle - L'apparenza inganna (American Hustle), regia di David O. Russell (2013)
    Lullaby, regia di Andrew Levitas (2014)
    Big Eyes, regia di Tim Burton (2014)
    Batman v Superman: Dawn of Justice, regia di Zack Snyder (2016)
    Arrival, regia di Denis Villeneuve (2016)
    Animali notturni (Nocturnal Animals), regia di Tom Ford (2016)
    Justice League, regia di Zack Snyder (2017)

    televisione
    The Peter Principle, regia di Michael Lembeck - film TV (2000)
    That '70s Show - serie TV, 1 episodio (2000)
    Streghe (Charmed) - serie TV, episodio 2x16 (2000)
    Zoe, Duncan, Jack & Jane - serie TV, 1 episodio (2000)
    Providence - serie TV, 1 episodio (2000)
    Buffy l'ammazzavampiri - serie TV, episodio 5x06 (2000)
    Smallville - serie TV, episodio 1x07 (2001)
    West Wing - Tutti gli uomini del Presidente (The West Wing) - serie TV, 1 episodio (2002)
    Dr. Vegas - serie TV, 5 episodi (2004)
    The Office - serie TV, 3 episodi (2005-2006)

    DOPPIATRICE
    King of the Hill - serie TV, 3 episodi (2004)
    Underdog - Storia di un vero supereroe (Underdog), regia di Frederik Du Chau (2007)


finanziatoda nuovo