Venerdì, 14 Settembre 2018 15:31

AL PREMIO "SELE D’ORO" LA GIORNATA DELL’IMPEGNO GIOVANILE CON GIFFONI EXPERIENCE

Sarà proiettato domani, a Oliveto Citra, il cortometraggio vincitore della sezione SudShortFilms

Giovani, istruzione, formazione: sono questi i temi al centro del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno che, giunto alla 34esima edizione, anche quest’anno ha visto un forte contributo di Giffoni Experience grazie all’iniziativa SudShortFilms. Della sezione dedicata ai cortometraggi, infatti, fanno parte anche alcune opere presentate in concorso durante la 48esima edizione del Giffoni Film Festival, che vanno ad arricchire quelle selezionate da una giuria tecnica composta da esperti cinematografici, dal titolo “Il Sud visto da giovani film-maker”. Il cortometraggio decretato vincitore verrà proiettato durante la serata finale, in programma domani, sabato 15 settembre.

Una giornata intensa quella di ieri, giovedì 13, che ha visto ad Oliveto Citra, tra gli altri, l’assessore regionale Lucia Fortini, il fondatore e direttore di Giffoni Experience Claudio Gubitosi e il presidente della Fondazione Con il Sud Carlo Borgomeo.

“Esperienze di impegno giovanile come agenti di sviluppo delle comunità locali”: questo il filo conduttore che ha accumunato il dialogo tra i diversi relatori dell’evento. Alla tavola rotonda hanno preso parte anche: Giuseppe Caruso, presidente Forum dei Giovani Regione Campania; Lucia Fortini, assessore all’Istruzione, Politiche Giovanili e Politiche Sociali della Regione Campania; Maria Cristina Pisani, portavoce del Forum Nazionale dei Giovani.

La serata, inoltre, è stata l’occasione presentare il Progetto Baobab, promosso dall’Ente Premio Sele d’Oro e approvato dalla Regione Campania nell’ambito del programma Scuola di Comunità. Un’iniziativa che ha la finalità di contribuire a contrastare la dispersione scolastica attraverso il potenziamento delle dinamiche di apprendimento sociale e culturale dei giovani. Tra le partnership dell’iniziativa anche quella con Scuola Holden di Torino, la prima e più prestigiosa scuola italiana di storytelling, fondata dallo scrittore Alessandro Baricco, che ha già collaborato con l’amministrazione comunale di Oliveto Citra alla realizzazione del percorso Il Borgo dei Racconti. Nello specifico, Scuola Holden curerà la formazione degli animatori dei laboratori educativi, attraverso una metodologia che, partendo dalle storie personali di ciascuno, procede alla scoperta della forza della narrazione orale e alla identificazione delle tecniche e degli strumenti utili al racconto.

Last modified on Venerdì, 14 Settembre 2018 15:46

locandina otzi