Mercoledì, 28 Febbraio 2018 18:02

BELLA THORNE A ROMA PER “IL SOLE A MEZZANOTTE”: GRANDE SUCCESSO PER L’ANTEPRIMA MONDIALE ORGANIZZATA DA EAGLE PICTURES CON LA COLLABORAZIONE DI GIFFONI EXPERIENCE

Energia ed emozione hanno contraddistinto l’anteprima mondiale de “Il Sole a Mezzanotte”, del regista Scott Speer. Ieri sera – martedì 27 febbraio – al The Space Cinema “Moderno” di Roma, grazie alla collaborazione tra Eagle Pictures e Giffoni Experience, un pubblico giovanissimo ha avuto l’occasione, non solo di godere dell’esclusiva première, ma anche di incontrare l’idolo dei teenagers e protagonista del film: Bella Thorne.

Midnight Sun”, titolo originale de Il Sole a Mezzanotte, racconta la storia toccante e contemporanea di un’adolescente americana affetta da una grave malattia che le impedisce di esporsi alla luce del sole. La sua patologia, infatti, le causerebbe in breve tempo gravissime forme di fotodermatosi, fino ad arrivare alla morte. Nonostante le numerose difficoltà, Katie Price - interpretata da Bella Thorne - fa tutto il possibile per sfruttare al meglio ogni singolo giorno, coltivando la passione per la musica e il sogno di vivere come chiunque altro. L’amorevole vicinanza del padre Jack (Rob Riggle), la fedele amicizia della migliore amica Morgan (Quinn Shephard) e, soprattutto, il coraggioso e sensibile desiderio di Charlie (Patrick Schwarzenegger) di starle accanto, ridanno alla ragazza la forza per affrontare la malattia contro cui combatte.

Tante le riflessione e le curiosità che l’opera ha suscitato nei ragazzi, a moderare il dibattito con la splendida attrice americana è stato il vicedirettore di Giffoni Experience, Manlio Castagna. La Thorne, venuta direttamente da Los Angeles per incontrare il suo giovane pubblico, non si è tirata indietro di fronte ai quesiti dei ragazzi, anzi, ha raccontato senza mai negarsi la sua esperienza artistica, approfondendo il personaggio interpretato in “Midnight Sun”. Ai suoi fan ha detto: “Mettersi in gioco è difficile, ma quale altra scelta abbiamo nel mondo di oggi? Bisogna avere coraggio, si deve essere consapevoli del messaggio che si lancia".

L’opera arriverà nei cinema italiani il prossimo 22 marzo e in quelli statunitensi il giorno successivo.

Last modified on Giovedì, 01 Marzo 2018 09:51

finanziatoda nuovo