Lunedì, 26 Febbraio 2018 16:56

GIFFONI EXPERIENCE SOSTIENE LA LETTERA APERTA AL FUTURO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SCRITTA DA SEI UNDER 25: TRA LORO ANCHE ALCUNI GIFFONERS

Claudio Gubitosi, direttore di Giffoni Experience, insieme a tutto lo staff, si unisce nel firmare una lettera aperta al futuro Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, formulata da sei ragazzi di età compresa tra i 16 e i 25 anni.

Nico Tripodi, Mattia Bafundi, Paolo Intennimeo, Lorenzo Raso, Lorenzo Napoli e Maria Carlotta Portofranco: questi i nomi dei sei giovani che con coraggio, forza e intelligenza si sono uniti per comunicare pubblicamente “al di là dei partiti e dei pensieri contrastanti” - come scritto nella mail che hanno inviato al Giffoni Experience - un messaggio alla futura guida politica del paese.

“Abbiamo deciso di scrivere una lettera aperta al futuro Presidente del Consiglio e di realizzare questo breve video - afferma Nico Tripodi - così da far sentire la nostra voce. Alcuni di noi, tra i quali il sottoscritto, sono ormai da anni Giffoners appassionati e attivi, per questo nel far girare il video abbiamo deciso di condividere anche con voi questa piccola produzione.”

Nella descrizione del video (ripreso e montato da Davide Giudice) pubblicato su Youtube e condiviso su Facebook, dove sta riscuotendo migliaia di visualizzazioni, spiegano le loro ragioni rivolgendosi direttamente al futuro presidente del Consiglio: "Non sappiamo chi lei sia o a quale schieramento politico lei appartenga, ma in qualità di studenti e cittadini ci siamo sentiti in dovere di dirle qualcosa prima delle elezioni. Siamo 6 ragazzi tra i 16 e i 25 anni che di comune accordo hanno deciso di scriverle ed inoltrarle questa lettera, nella viva speranza che lei la legga e possa effettuare quanto detto in essa.

In coda non manca un appello a tutti i cittadini: "Se condividi quanto detto, aiutaci a diffondere il video, affinché il futuro Presidente del Consiglio possa vederlo e svolgere il suo futuro mandato ascoltando quanto detto da noi ragazzi!"

Last modified on Lunedì, 26 Febbraio 2018 18:23

Media