Giovedì, 07 Dicembre 2017 16:56

Giffoni Innovation Hub tra i protagonisti dei Digital Skills Awards 2017 di Bruxelles

Giffoni Innovation Hub ha preso parte, giovedì 7 dicembre, ai Digital Skills and Job Coalition di Bruxelles. Il reparto di innovazione digitale del Giffoni Experience è stato coinvolto come membro e “pledger”, aderendo concretamente al progetto – lanciato il 10 giugno 2016 - con iniziative proprie sviluppate nel settore dell’istruzione e formazione. Sono intervenuti nel corso dell’evento Luca Tesauro, Ceo del Giffoni Innovation Hub, e Barbara Costabile, del team Giffoni Innovation Hub.

Il Commissario Europeo per l'economia e la società digitale, Mariya Gabriel, ha illustrato la sua visione per la politica futura in materia di competenze digitali in Europa. Insieme al Commissario Gabriel hanno partecipato al dibattito Claire Bury, Vicedirettore generale DG Connect; Martina Dlabajova vicepresidente della Commissione per il controllo dei bilanci e membro del Parlamento Europeo; Alexa Joyce, Direttore della politica, insegnamento e apprendimento della Microsoft Corporation; Alessandro Bogliolo, docente presso l’Università di Urbino e coordinatore della Settimana Codice UE, Competenze digitali e Consiglio direttivo della coalizione di posti di lavoro; infine Gerard De Graaf, Direttore della DG Connect (Communications Networks, Content and Technology) della Commissione europea.

I rappresentati del Giffoni Innovation Hub hanno illustrato la strategia pensata per il prossimo triennio Giffoni 2018/2020: promuovere e sviluppare le capacità delle giovani generazioni, attraverso attività educative rivolte all’uso delle nuove tecnologie. Dagli smart toys all’intelligenza artificiale; dal coding alla robotica; dal digital storytelling all’ideazione di prototipi che combinino la tecnologia con il metodo Montessori 2.0.

Le attività includono, inoltre, il progetto “A scuola di startup”, che dà la possibilità a ragazze e ragazzi di età compresa tra i 15 e i 19 anni di acquisire le competenze base di business startup, grazie alla partnership con DPixel ed AuLab.  Ad oggi le iniziative hanno coinvolto 60 città di 8 Regioni italiane, circa 20.000 bambini provenienti da oltre 50 Paesi durante il Giffoni Film Festival, 150 progetti imprenditoriali, 250 articoli stampa e 500.000 persone raggiunte sui social media.

“Sono orgoglio di rappresentare Giffoni alla Conferenza Annuale della Digital Skills and Jobs Coalition della Commissione Europea”, ha affermato il CEO di Giffoni Innovation Hub, Luca Tesauro. “Rafforzare le competenze digitali europee è un obiettivo condiviso da tutti i membri della Coalition. Il Commissario Gabriel, che ho avuto modo di incontrare personalmente, ha sottolineato il valore inclusivo dell'obiettivo di diffusione delle competenze digitali. Giffoni Innovation Hub ha contribuito e contribuirà in tale direzione, formando quest'anno più di 400 ragazzi bambini ed insegnanti nei workshop, eventi e format realizzati in Italia e all'estero”.

La Digital Skills and Job Coalition, che riunisce Stati membri, società, partner sociali, organizzazioni non-profit, ed enti formativi, promuove una visione strategica comune sul mondo delle competenze digitali, anche grazie al sostegno del Fondo Sociale Europeo e del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Tra gli obiettivi lo sviluppo e il supporto di talenti digitali, punto cruciale per la costruzione di un Mercato Unico, al fine di incentivare la competitività europea e rendere la società digitate sempre più inclusiva.

La conferenza è stata anche l'occasione per celebrare i risultati raggiunti dalla Coalizione nel suo primo anno, evidenziando le migliori pratiche europee nello sviluppo delle competenze digitali. Alla conferenza il Commissario Gabriel ha lanciato il nuovo programma Digital Opportunity per i tirocini in digitale e presentato gli European Digital Skills Awards 2017 per progetti eccezionali che hanno potenziato le competenze digitali dei cittadini europei.

La conferenza ha riunito gruppi plenari sugli investimenti, ospitato seminari paralleli dedicati ai cittadini, piccole e medie imprese e settore dell'istruzione, e allestito una mostra in cui sono stati esposti i progetti vincitori e secondi classificati degli European Digital Skills Awards.
Ad aggiudicarsi il Digital Skills in Education Opening Opportunities è stata l’Associatia Techsoup, dalla Romania; Digital skills for women and girls è andato al progetto IT for SHE, della polacca Perspektywy Education Foundation;  Digital skills for all Digital ha premiato Talent@Gent, dal Belgio; Il programma Developer Scholarships Challenge, messo a punto da Google, Bertelsmann, e Udacity (Belgio) ha conquistato il Digital skills for ICT professionals; infineNumericAll, dal Lussemburgo, ha vinto il Digital skills for the Labour Force.

finanziatoda nuovo